Spoleto, 27 aprile 2022 – Un’altra storia a lieto fine quella di “Fortunato”, così è stato ribattezzato dagli agenti del Commissariato di Spoleto il cane di grossa taglia trovato in stato di abbandono ieri mattina.

 

“Fortunato”, un meticcio di grossa taglia, è stato notato dagli agenti mentre girovagava nelle vicinanze della Rocca albornoziana, disorientato e spaventato.

Nonostante la grossa taglia, “Fortunato” si è lasciato avvicinare dai poliziotti che lo hanno messo in sicurezza. Verificata l’assenza di collari e di targhette che potessero ricondurre l’animale al padrone, gli agenti hanno prima provato a rifocillarlo, poi hanno richiesto l’intervento di un veterinario per il controllo sanitario.

 

Il cane, in buono stato di salute, è risultato sprovvisto di microchip e nell’impossibilità di risalire al proprietario, è stato temporaneamente custodito presso il Canile Municipale.

 

La Polizia di Stato, da sempre sensibile a certi fenomeni, richiama l’attenzione dei cittadini sull’abbandono degli animali che, soprattutto durante la stagione estiva, complici le vacanze e le partenze, registra un aumento esponenziale di casi.

Educare i proprietari di animali ad un “possesso responsabile” è l’obiettivo della Polizia di Stato che ricorda che l’abbandono è un reato e che un animale vagante è pericoloso sulle strade perché può provocare anche gravi incidenti.

 

 

(4)

Share Button