ICTA 2022: il Presidente e Fondatore di Manini Prefabbricati ha ricevuto a Piacenza l’importante riconoscimento assegnato da una giuria composta dai principali protagonisti italiani operanti nel settore del calcestruzzo

Assisi, 29 aprile 2022 – Ieri sera a Piacenza, durante l’evento conclusivo delle Giornate Italiane del Calcestruzzo, Armando Manini, Presidente e Fondatore di Manini Prefabbricati, è stato insignito del prestigioso premio alla carriera ICTA.

Assegnata da una giuria di alto livello, composta da giornalisti e addetti ai lavori, si tratta di una menzione tanto più importante poiché molte delle preferenze sono arrivate da parte di aziende operanti nello stesso settore di Manini, ossia la prefabbricazione industriale. Un attestato di stima e riconoscenza da parte dei propri competitor nei confronti dell’uomo, della sua visione e di una integrità morale assoluta. Tutte doti che, unite al coraggio e all’inventiva hanno permesso a Manini Prefabbricati di crescere e continuare ad evolversi nel di una incredibile storia aziendale che quest’anno taglia il prestigioso traguardo dei 60 anni.

Il premio ICTA alla carriera, assegnato con cadenza biennale, è stato istituito nel 2016 e ottenerlo vuol dire essere messi al fianco di personalità del calibro di Giorgio Squinzi e del prof. Mario Collepardi, precedenti vincitori. Personalità eminenti che hanno fatto la storia del settore del calcestruzzo, ma che nel contempo incarnano quelle imprescindibili qualità manageriali, morali e umane che devono essere possedute dal candidato ideale all’ICTA.

“È certamente una grande gioia poter ricevere questo importante premio, tanto più perché ad assegnarlo hanno concorso non solo professionisti ma anche tanti imprenditori illuminati, operanti nello stesso settore di Manini Prefabbricati. Dove c’è molta competitività è difficile che ci sia spazio per i rapporti umani, ma io ho sempre cercato di distinguermi dal punto di vista morale, dando l’esempio anche ai miei collaboratori più stretti.

Per questo posso affermare con orgoglio che tra quelli che dovrebbero essere solo dei competitor, posso vantare anche delle amicizie e, in generale, ho sempre dato e raccolto attestati di stima. Uno stile che ho cercato di trasmettere anche alla generazione di manager che stanno portando avanti con successo l’evoluzione di Manini Prefabbricati verso una dimensione aziendale innovativa, reinterpretando in chiave sostenibile e altamente tecnologica il settore della prefabbricazione industriale”.

 

 

 

(61)

Share Button