In collaborazione con la Comunità dei Piccoli Fratelli di Jesus Caritas, dal 7 maggio al 7 ottobre 2022, saranno esposte le opere di Giuliano Giuman

Foligno, 4 maggio 2022 – L’Associazione Amici dell’Abbazia di Sassovivo, insieme alla Comunità dei Piccoli Fratelli di Jesus Caritas, promuove la mostra Silentium di Giuliano Giuman che verrà ospitata presso l’abbazia di Sassovivo (Foligno) dal 7 maggio al 7 ottobre 2022, con ingresso libero.

La personale, che si avvale del patrocinio della Diocesi di Foligno, del Museo Diocesano Capitolare di Foligno e dell’Accademia di Belle Arti di Perugia e del sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Foligno, raccoglie 25 opere tra ceramica,  pittura a gran fuoco su vetro, fotografia, olio su tela, olio su tavola e vetrofusione nelle quali è possibile rintracciare anche forme compositive proprie della tradizione medievale, e in gran parte create appositamente per il complesso monastico di Sassovivo,  fin dall’ XI secolo centro ed espressione di una potente spiritualità legata alla Regola di San Benedetto.

Il percorso espositivo, ideato e curato dallo stesso Giuman, coniuga in modo sapiente le esigenze degli spazi liturgici con il vocabolario del Contemporaneo, e rappresenta un formidabile punto di equilibrio tra invenzione formale, padronanza delle tecniche e delle materie, libertà creativa e ricerca di trascendenza.

L’importante vicenda artistica di Giuliano Giuman – maestro/asceta decisamente inattuale del vetro e del colore, che recupera la dimensione poietica evocando l’eremitaggio e basando il proprio lavoro su una attenta rimeditazione dei principi fondativi del linguaggio visivo- trova una sintesi ideale nell’esposizione Silentium volta a “rappresentare”, anzi, a “tradurre” il silenzio passo dopo passo, verso la via angusta   come scrive Antonella Pesola nella sua presentazione.

Chi lo desidera, potrà richiedere gratuitamente il catalogo digitale inviando una mail a: silentium@blu.it

 

(110)

Share Button