Campello sul Clitunno, 11 maggio 2022 – I militari della Stazione di Campello sul Clitunno, in collaborazione sinergica con il personale della Radiomobile della Compagnia di Spoleto, nel corso di uno specifico servizio svolto nel centro cittadino, hanno assistito ad un episodio di presunto spaccio di sostanza stupefacente posto in essere da un soggetto che, a bordo di un’autovettura, avrebbe dato appuntamento ad un giovane al quale ha ceduto cocaina dietro corrispettivo economico.

Il giovane, dopo l’acquisto della sostanza stupefacente, è stato fermato dai Carabinieri, accortisi della cessione avvenuta pochi attimi prima, recuperando nell’immediatezza lo stupefacente.

Successivamente l’operazione di servizio è proseguita fermando il presunto spacciatore e procedendo all’effettuazione di specifiche perquisizioni con il recupero complessivo di circa 5 grammi di cocaina (suddivisa in dosi) e somma in denaro pari a circa 900 euro in banconote di vario taglio, ritenuta, verosimilmente, provento illecito connesso all’attività di spaccio.

L’acquirente nonostante l’evidenza e il sequestro della sostanza stupefacente è apparso alquanto reticente nei confronti dei militari evidenziando presunte condotte riconducibili a forme di favoreggiamento nei confronti dello spacciatore, che saranno valutate dall’Autorità Giudiziaria spoletina.

L’arrestato dopo le formalità di rito è stato sottoposto agli arresti domiciliari con la successiva convalida dell’arresto.

(29)

Share Button