Occasione per bambini e bambine di avvicinarsi allo studio delle discipline stem e osservare il cielo

Perugia, 24 maggio 2022 – Ha fatto tappa oggi a Perugia l’evento “Italia Brilla – Costellazione 2022”, organizzato dall’Associazione italiana non profit “Il Cielo Itinerante”, con Iliad partner, ospitato dal Centro d’arte Fuseum. Un tour itinerante per la promozione della scienza e della tecnologia, avviato in aprile e che toccherà varie località italiane, che si propone di avvicinare allo studio delle materie STEM (acronimo utilizzato per indicare le discipline scientifico-tecnologiche: Scienza, Tecnologia, Ingegneria e Matematica) le bambine e i bambini in situazioni di povertà educativa e/o di disagio sociale sperimentando metodi formativi innovativi, sia negli ambiti di intervento sia nelle modalità operative.

All’evento ha preso parte l’Assessore allo Sviluppo economico, Innovazione, Digitale e Semplificazione della Regione Umbria. Per l’Assessore, il futuro rappresentato da questi ragazzi oggi si fa più luminoso. Grazie a questo tipo di iniziative – ha detto – si può andare fiduciosi verso un domani consapevole e raggiungibile. Riscoprire la scienza attraverso gli occhi dei giovani è il terreno fertile dello sviluppo e dell’innovazione. Avvicinare le giovani menti alle discipline scientifiche, mettendo loro a disposizione questi magnifici laboratori, non è soltanto un’occasione per imparare divertendosi, ma è anche un seme – ha rilevato – che oggi piantiamo e che un giorno, nelle giuste condizioni, potrebbe crescere fino a toccare quel cielo che oggi tentiamo di osservare.

Secondo l’Assessore regionale, la possibilità di sviluppare passione e competenza in queste materie non solo permetterà di raggiungere una maggiore consapevolezza, ma anche di ripensare quel cielo così distante come qualcosa di realmente accessibile e raggiungibile.

(5)

Share Button