“Nei diritti dei colleghi, la sicurezza dei cittadini”

Perugia, 26 maggio 2022 – In occasione del IX Congresso del sindacato provinciale di Polizia SIULP, che si è svolto ieri mattina presso la sala consiliare del Palazzo della Provincia di Perugia alle ore 10:00,  sono state argomentate le esperienze del poliziotto e le attività svolte dalla Polizia a tutela dei cittadini.

Alla giornata del Congresso erano presenti al tavolo del sindacato SIULP il segretario generale provinciale  Massimo Pici e i delegati Michelangelo Mariano, Antonio Minelli, Walter Cardinale, Alessio Agostinelli, Luca Malossi, Stefano Gubbiotti, Martino Gasponi.  Hanno partecipato, con interventi  e commenti in merito al tema del Convegno, il Questore Dott. Giuseppe Bellassai, il Prefetto Dott Gradone Armando, il Presidente della Provincia  Stefania Proietti, il SIndaco di Perugia Andrea Romizi e l’assessore  Leonardo Varasano , il Dott Marco Squarta a rappresentare la Regione Umbria.

Durante la giornata si è tenuto anche un collegamento, da remoto, con l’Onorevole  Manuele Prisco. Al Convegno erano presenti molti rappresentanti delle varie associazioni del territorio  invitate all’evento (circa 23 ) per riportare esperienze in materia di sicurezza tra le quali:  Francesca Pieri   ( Vice presidente della AIGA –  Associazione giovani avvocati ) Cesare Rotini  ( associazione Montelaguardia ),  Silvia Fornari  dell’Associazione Libertas Margot..

In apertura del IX Convegno,  Massimo Pici , oltre a dare il saluto a tutti i partecipanti  ha posto in primo piano il compito e il lavoro che svolge il poliziotto che non è solo quello che catturare i ladri, che arresta gli

spacciatori o che va in piazza a difendere il diritto di tutti di manifestare ma che svolge anche altre attività.  Il lavoro e l’esperienza del poliziotto è stata di recente

“confezionarla” in maniera tale da renderla fruibile a tutti attraverso libri,

documentari, incontri, informazioni con cittadini e studenti.

“ Con l’aiuto dell’Università per Stranieri ci siamo preoccupati di migliorare la qualità professionale dei nostri colleghi  – ha sottolineato Pici – il mio impegno in questo sindacato è iniziato nel 2011  e la  prima situazione esterna che ci siamo trovati ad affrontare è stato lo spaccio di droga nella nostra città e stavamo per diventare la capitale della droga . Abbiamo organizzato corsi per la Questura di Perugia sulla violenza di genere con la Prof.ssa Giannini ed abbiamo creato un’associazione che si chiama Margot che si occupa di violenza di genere bullismo, grazie sempre a Biondo, alla V. Presidente Ferrovecchio Rosella, Liliana Picistrelli, Simona Alunni, Lorena Pesaresi, l’avvocato Gemma Bracco. Inoltre – ha concluso Pici –  Margot ogni anno effettua decine di incontri nelle scuole , grazie a Roberto Carlotti, Emanuele Florindi , Luca Giovannelli, Martino Gasponi.

A conclusione della giornata  si è tenuta la votazione per il rinnovo delle cariche del Sindacato provinciale del SIULP di cui il presidente uscente, Massimo Pici, è stato riconfermato ad unanimità.    

 

(53)

Share Button