Il messaggio dei Vescovi Umbri: “La sua generosa dedizione rimane per noi esempio alto di arte pastorale e preziosa eredità da raccogliere e custodire”

Perugia, 27 maggio 2022 – Il 27 maggio il Santo Padre Francesco ha accettato la rinuncia al governo pastorale dell’Arcidiocesi Metropolitana di Perugia-Città della Pieve, presentata dal Cardinale Gualtiero Bassetti.

Il Cardinale ha ringraziato i collaboratori ed ha annunciato che da questo momento la guida della diocesi passa al vescovo ausiliare e vicario generale mons. Marco Salvi il quale entro otto giorni convocherà il Collegio dei consultori che dovrà eleggere l’Amministratore diocesano.

 

I Vescovi dell’Umbria si stringono con ammirazione e riconoscenza attorno al Cardinale Gualtiero Bassetti nel giorno in cui lascia il servizio episcopale nella Chiesa di Perugia-Città della Pieve. Ricordano con gratitudine la ricca umanità e la sapienza ecclesiale con cui ha accompagnato in questi anni la Conferenza Episcopale umbra e il suo cammino, anche mentre ricopriva l’incarico prestigioso e particolarmente impegnativo di Presidente della CEI.

La sua generosa dedizione capace di tessere relazioni per favorire e rafforzare la comunione rimane per noi esempio “alto” di arte pastorale e preziosa eredità da raccogliere e custodire. Siamo certi di poter contare ancora sulla sua compagnia e sul suo consiglio, e gli auguriamo un tempo sereno e fecondo di frutti.

(39)

Share Button