Perugia, 6 giugno 2022 – Pubblichiamo la nota della Presidente AnnaLia Sabelli Fioretti:  “Cari  colleghi ho il piacere di comunicare che il 14 marzo 2022 è nata ufficialmente  l’Associazione Giornalisti Attivi (Aga) . E’ la prima volta che i giornalisti dell’Umbria  danno vita ad una Associazione di categoria, al di là degli  organismi  istituzionali,  con scopi prettamente culturali e sociali. Una vera e propria novità. Quali gli obiettivi? Cito l’articolo 5 dello Statuto dell’Associazione che è,  ovviamente, senza fini di lucro:

*affiancare le istituzioni rappresentative della professione giornalistica (Ordine, Asu, Ussi, ecc,) svolgendo Servizi  finalizzati alla tutela della professione e dell’informazione in maniera assolutamente complementare alle attività svolte  dagli stessi.

*promuovere la vita culturale dei giornalisti umbri  attraverso esposizioni e mostre di ogni genere d’arte praticata dai soci, così come le loro iniziative editoriali o da loro presentate. Quindi organizzazione di eventi speciali, mostre, cene e feste di beneficenza, gite, concerti, attività di ricerca e di sviluppo,  premi speciali, incontri con personalità, artisti, scrittori, convegni a tema. Ed anche stipulare eventuali convenzioni con soggetti terzi.

*proporre  attività ricreative e sociali a favore di tutti gli iscritti all’Associazione e loro accompagnatori oltre a tutte le attività utili a sostenere gli iscritti  nella loro professione giornalistica sia essa  radiotelevisiva, di uffici stampa e della carta stampata.

Come si può ben vedere il ventaglio delle iniziative programmabili comprende tutte quelle attività che sinora non avevano mai avuto uno sbocco ufficiale  ma avvenivano, ed anche raramente,  solo su determinazione individuale.

In aggiunta alla partecipazione attiva ai progetti promossi dall’Associazione stessa  i soci  potranno contare su un sostegno fattivo nella realizzazione di progetti personali sempre mirati, comunque,  a soddisfare esigenze di carattere culturale e sociale. Come, ad esempio, la pubblicazione di manoscritti realizzati da colleghi.

Possono essere soci tutti i colleghi iscritti all’Ordine dei Giornalisti e ad organi che si riferiscono alla FNSI, oltre a fotografi e operatori  nel campo dell’informazione e della comunicazione anche se non iscritti che condividano però gli scopi e tali da garantire un contributo fattivo alla realizzazione delle finalità istituzionali. Possono altresì diventare soci, ma senza rivestire cariche all’interno del Consiglio Direttivo, i membri del Consiglio dell’Ordine e dell’Associazione Stampa Umbra in carica. Una esclusione dalle apicalità determinata da evidenti motivi di opportunità e di trasparenza.

L’Assemblea dei Soci Fondatori (Stefano Cocchieri, Riccardo Regi, Claudio Bianconi, Francesco Gori, Gianfranco Ricci, Antonello Lamanna, Anna Lia Sabelli Fioretti, Donatella Binaglia, Massimo Duranti e Stefano Giommini) ha deciso di affidarmi l’incarico prestigioso ma anche gravoso di primo Presidente, per i prossimi tre anni,  e di nominare vicepresidente Gianfranco Ricci,  segretario e tesoriere Claudio Bianconi, consigliere Antonio Lamanna.

Sono certa che capirai l’importanza di questa iniziativa per noi inedita, aperta a tutti, senza prevenzioni, priva di legami di alcun genere, né politici né istituzionali, protesa piuttosto ad unirci in nome della cultura ma soprattutto di una professione sempre più difficile e troppo spesso denigrata e sottovalutata.

Per diventare socio dell’AGA è sufficiente mandare una mail all’indirizzo del segretario Claudio Bianconi (bianconi.claudio@gmail.com). La quota associativa è puramente simbolica,  di 10 euro l’anno, da versare nell’apposito conto dell’Associazione Carta prepagata Evo, Bcc di Spello e Bettona . IBAN:  IT 14J0359901899088718502072.

L’assemblea dei soci sarà convocata una volta l’anno e in via straordinaria su richiesta di un terzo dei soci “ .

 

(32)

Share Button