39enne denunciato per procurato allarme, interruzione di pubblico servizio e molestie

Città di Castello, 11 giugno 2022 – Ha chiamato il Numero Unico di Emergenza chiedendo l’intervento immediato di una pattuglia all’indirizzo di una donna che, a suo dire, era vittima della violenza del convivente.

Giunti immediatamente sul posto, gli agenti hanno verificato che la donna e il compagno si trovavano tranquillamente a casa. Sentita la presunta vittima, ha confermato di non aver avuto alcuna discussione con l’uomo e il loro rapporto non aveva registrato alcun episodio di conflittualità.

A quel punto gli operatori hanno condotto una serie di approfondimenti sulla persona che aveva contattato il Numero Unico di Emergenza scoprendo che si trattava di un uomo con il quale la presunta vittima aveva avuto una relazione e non si era rassegnato alla fine del rapporto.

Rintracciato e identificato, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per procurato allarme, interruzione di pubblico servizio e molestie.

 

 

(14)

Share Button