Un racconto straordinario, in tiratura limitata, presto in libreria: 212 pagine che portano anche la firma di Valter Corelli

Perugia, 20 giugno 2022 – La storia dell’Umbria raccontata in 212 pagine come non era mai stato fatto prima.

Un mix straordinario di rigore storico ed intelligente intrattenimento firmato da due personaggi di primo piano come Valter Corelli e Moreno Chiacchiera (nella foto).

L’omaggio che la casa editrice Intermedia Edizioni rende alla propria regione ha il tratto inconfondibile di un illustratore di fama internazionale, originario di Foligno, collaboratore da anni di case editrici nazionali ed internazionali specializzate nell’editoria per ragazzi e dell’accurato lavoro di scrittura di un personaggio di cultura del calibro di Valter Corelli, autore di testi teatrali, attore, scrittore, creatore tra le altre cose della rappresentazione “Missione Annibale” di Tuoro sul Trasimeno che tante e feconde energie ha donato alla sua regione.

Attraverso 26 capitoli, in modo divertente e originale, “La grande storia dell’Umbria a fumetti” ripercorre la storia di una regione dai mille volti, passando in rassegna gli avvenimenti principali e i personaggi più significativi. Partendo dalle origini arcaiche dell’Umbria per arrivare fino al 900, seguendo le avventure dei vari protagonisti, il lettore rivivrà la conquista romana e poi il crollo dell’impero romano, l’epoca carolingia e le grandi trasformazioni dell’anno Mille fino all’era dei Comuni con alcuni approfondimenti particolare sui personaggi simbolo come San Francesco d’Assisi, la Beata Angela da Foligno, il cardinale Egidio Albornoz, la famiglia Trinci e la loro parabola e, successivamente, Biordo Michelotti, Braccio Fortebracci e tanti altri.

Particolarmente accurate le ricostruzioni delle stragi del 20 giugno 1859 di Perugia che un’importanza fondamentale rivestirono nella storia della città e dell’Italia risorgimentale, per arrivare alla contemporaneità come l’avvento del fascismo con la Marcia su Roma che prese le mosse proprio dal capoluogo umbro o a personaggi come Aldo Capitini e la sua Marcia della Pace.

Spesso considerato ingiustamente un genere minore e secondario, il fumetto si dimostra invece un veicolo straordinariamente efficace per avvicinare i più giovani alla storia, legando insieme divertimento  e approfondimenti come dimostrò nel 1976 il sorprendente successo editoriale di “La storia d’Italia a Fumetti” firmata da Enzo Biagi. L’impegno con cui è stato concepita e realizzata “La grande storia dell’Umbria a fumetti” ne fanno un volume prezioso ed irripetibile (in tiratura limitata) che non può mancare nella libreria di ogni umbro, appassionato alle vicende della propria terra, ragazzo o anche adulto che sia.

L’importante progetto editoriale è stato reso possibile grazie alla preziosa collaborazione de la Biblioteca delle Nuvole, una delle più grandi biblioteche italiane specializzate in fumetti ed illustrazioni che deve la sua esistenza alla sensibilità culturale dimostrata dal Comune di Perugia e all’attività instancabile del suo ideatore e fondatore Claudio Ferracci, disegnatore e collezionista, grazie al quale l’Umbria occupa oggi un posto di rilievo nel mondo dei fumetti italiani e a cui vanno i ringraziamenti della casa editrice

Il fumetto sarà presentato in varie occasioni, iniziando dal primo evento organizzato ad Orvieto per domani 21 giugno alle 18, nello spazio espositivo Lo Spazionauta di piazza della Pace ad Orvieto scalo dove sarà inaugurata anche una mostra espositiva con alcune tavole tratte dall’opera ed un book shop per fumetti. L’iniziativa è di Marco Cannavò, altro protagonista della scena italiana del fumetto, ideatore e organizzatore di eventi del settore e di una scuola di fumetti oltre che membro del consiglio di amministrazione della Biblioteca delle nuvole. Oltre all’editore, sarà presente lo stesso Moreno Chiacchiera

GLI AUTORI

Valter Corelli (Milano 1945-Perugia 2014) ha lavorato ininterrottamente in teatro dagli anni ‘60 sia come attore che come autore e regista. La sua attività si è svolta prevalentemente in collaborazione con la compagnia Fontemaggiore di Perugia. Assieme a Giampiero Frondini, ha creato veri eventi come “Missione Annibale”, replicato per 11 anni ogni estate a Tuoro sul Trasimeno. Autore di numerosi libri e copioni teatrali, ha recitato in seguitissime fiction televisive come “Ris”, “Don Matteo”, “Distretto di polizia”, “Il maresciallo Rocca” e in film come “Francesco” di Liliana Cavani, “Domani” di Francesca Archibugi, “Gli indesiderabili” di Pasquale Scimeca.

Moreno Chiacchiera. Foligno 1957. Nel mondo del fumetto e dell’illustrazione praticamente da sempre, una grande passione trasformatasi in un vero e proprio mestiere. Forse per un segno del destino o per una semplice coincidenza, festeggia il suo compleanno lo stesso giorno di Topolino, il 18 novembre. Illustratore di fama internazionale, collabora come illustratore e cartoonist con le più importanti case editrici italiane e straniere specializzate in editoria per ragazzi, i suoi lavori vengono pubblicati, oltre che in Italia, in Usa, Inghilterra, Francia,  Spagna, Austria, Germania, Canada, Australia, Giappone, Cina. Accademico di Merito all’Accademia di Belle Arti di Perugia, membro della Beehive Illustration agency con sede nel Regno Unito.

Tra le sue collaborazioni televisive: Rai, Mediaset, Bbc. Tra i tanti volumi pubblicati:“Il mio caro vecchio west” – “Medioevo e dintorni” – “Pirati a zonzo”,  “Humus Graphicus”  – “Bestiacce pasticce” – “Geriatric Comic Heroes” – “R.I.P. Rock Important People” – “Puzzle quest” – “Zoo hideout” – “Creating funny comics” – “Spot the bird on the building site”.

https://www.intermediaedizioni.it/home/1186-la-grande-storia-dell-umbria-a-fumetti.html

(124)

Share Button