Perugia, 21 maggio 2022 – Continuano senza sosta i controlli straordinari del territorio fortemente voluti dal Questore di Perugia, con l’obiettivo di innalzare la percezione di sicurezza della popolazione e prevenire i reati predatori, i furti e la prostituzione su strada.

La Polizia di Stato di Perugia ha predisposto mirati servizi con l’impiego di personale della Questura per intensificare il pattugliamento dell’area di Fontivegge.

Nel mirino dei controlli, nei giorni scorsi, è finito il centro direzionale dell’Ottagono, frequentemente oggetto di segnalazione da parte dei residenti che lamentano la presenza di soggetti molesti e attività di spaccio. Sono stati 3 i posti di controllo effettuati: 87 persone controllate e 30 veicoli.

Nel corso del controllo i poliziotti hanno fermato e identificato un cittadino ivoriano classe 1998, una cittadina spagnola del 1974 ed un italiano classe 1997.

Gli accertamenti hanno evidenziato l’insussistenza di rilievi in capo allo straniero e alla cittadina comunitaria: l’italiano, invece, poiché privo di documenti, è stato accompagnato in Questura.

Compiutamente identificato, a carico del 25enne sono emersi pregiudizi per false attestazioni, rifiuto di fornire le proprie generalità, evasione, minacce, maltrattamenti in famiglia nonché reati in materia di stupefacenti.

A suo carico, inoltre, è risultato un foglio di via con divieto di ritorno nel capoluogo umbro emesso dal Questore di Perugia il 1° settembre 2021. Vista la violazione del provvedimento, al termine degli accertamenti il 25enne è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per inottemperanza al foglio di via.

 

 

(17)

Share Button