I vacanzieri accolti a Palazzo Mancini dalla sindaca Franca Foronchi

Magione, 28 Giugno 2022 – Ricevuti a Palazzo Mancini dalla sindaca di Cattolica Franca Foronchi una rappresentanza dei vacanzieri del Centro sociale anziani di Magione, per celebrare la ricorrenza dei 50 anni, ininterrotti, di soggiorni estivi trascorsi dagli associati nelle strutture ricettive della Regina dell’Adriatico.

Ad accompagnare la comitiva c’era Andrea, proprietario dell’Hotel Colibrì, dove attualmente risiedono. Presente anche il sindaco Giacomo Chiodini, Mario Mariuccini, presidente del Centro di iniziativa sociale per anziani, il parroco Don Stefano Orsini e l’ex primo cittadino Massimo Alunni Proietti, che durante il suo mandato non ha mai fatto mancare il sostegno del Comune umbro a queste meritorie iniziative sociali.

“Cinquant’anni ininterrotti di soggiorni in Riviera per la Terza età di Magione, l’incontro con la sindaca Foronchi per rafforzare questa lunga amicizia. Nei primi anni Settanta – ha ricordato il Sindaco Chiodini – era direttamente il nostro Comune ad organizzare, a prezzi contenuti, i soggiorni estivi per anziani nella splendida città di Cattolica. Per alcuni dei nostri nonni era la prima occasione per vedere il mare, esperienza altrimenti troppo dispendiosa per le famiglie appena uscite dalla mezzadria contadina. In seguito fu il Centro di iniziativa sociale per anziani (CISA Magione – Unitre Magione) a prendere in mano il testimone di quelle “vacanze collettive”. Ancora oggi questa tradizione si rinnova anno dopo anno”.

Per fissare nella memoria questa ricorrenza, l’Hotel Colibrì ha omaggiato i vacanzieri con una targa appositamente realizzata mentre tra le due Amministrazioni vi è stato uno scambio di doni con pubblicazioni turistico-culturali. Prima di congedarsi, immancabile la foto di rito e l’augurio di rivedersi anche nelle prossime stagioni per continuare ad incrementare gli anni di “fedeltà” alla Regina dell’Adriatico.

(5)

Share Button