Assisi, 29 giugno 2022 – Gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Assisi, a seguito di chiamata al numero di emergenza, sono intervenuti presso un’abitazione della frazione di Santa Maria degli Angeli per una donna impossibilitata a entrare nella propria abitazione a causa della presenza di un grosso cane che circolava libero nel cortile pertinenziale.

Gli operatori, giunti sul posto, hanno constatato la presenza di un rottweiler che si aggirava libero e senza museruola all’interno del cortile dell’abitazione. La donna, spaventata, ha riferito agli agenti che i vicini di casa, con i quali condivideva l’area perimetrale esterna, custodivano l’animale all’interno di un box realizzato con dei bancali di legno. Ha inoltre precisato che il rottweiler, spesso, si aggira nel cortile creandole ansia e paura.

I poliziotti, a quel punto, dopo averla tranquillizzata, hanno contattato i proprietari dell’animale che hanno provveduto a riportarlo all’interno del box in sicurezza.

Dopo averli invitati a prestare più attenzione alla custodia del cane, gli agenti hanno contestato ai proprietari la violazione dell’articolo 672 del Codice Penale, che prevede una sanzione fino a 258 euro per l’omessa custodia e il mal governo degli animali.

 

 

(17)

Share Button