L’Amministrazione comunale consegna una targa alla famiglia Pinelli: “Motivo d’orgoglio per tutta la comunità”

Paciano, 1 luglio 2022 – Oro nella New York International Olive Oil Competition, nella London International Oil Olive Competition e nel Japan Olive Oil Prize.

E ancora primi posti nelle competizioni internazionali di olio extravergine di oliva in giro per il mondo, portando in alto il nome di Paciano associato ad uno dei prodotti tipici più caratterizzanti il territorio.

“L’Olio della pace”, prodotto dalla famiglia Pinelli nell’azienda Il Fontanaro a Paciano nel 2021 è stato il più premiato d’Italia, e il 2022 si preannuncia un altro anno da record, essendo già giunti i massimi riconoscimenti internazionali dai concorsi di settore di New York e Tokio.

Un vanto per la comunità di Paciano, perché tali riconoscimenti diventano indirettamente una vetrina per l’intero territorio.

Da qui la decisione dell’Amministrazione comunale di consegnare una targa ai titolari dell’azienda, come forma di riconoscenza verso coloro che “con il proprio lavoro, passione e abnegazione hanno permesso il conseguimento di tali risultati”.

La consegna è avvenuta nei giorni scorsi, presso la sede comunale, da parte del Sindaco Riccardo Bardelli e del Vice Sindaco Luca Dini.

“Abbiamo pensato che un’azienda attenta alla qualità, che ha ottenuto tanti premi e riconoscimenti portando in alto il nome di Paciano nel mondo, doveva avere il giusto apprezzamento anche da parte dell’Amministrazione Comunale- ha dichiarato il Sindaco –. E per questo abbiamo voluto ringraziare sia i titolari che tutti coloro che collaborano con l’azienda attraverso una targa e una pergamena”.

Luca Dini ha sottolineato: “Con questo gesto simbolico abbiamo voluto incentivare il senso di appartenenza e di orgoglio della comunità pacianese. L’Olio di qualità e gli uliveti, d’altro canto, costituiscono un carattere distintivo del nostro territorio”.

A ritirare la targa è stato Giovanni Pinelli, che ha ricordato come da oltre 40 anni Il Fontanaro produca con passione olio extravergine di oliva e come agli ospiti che frequentano la struttura ricettiva, per lo più stranieri, venga data la possibilità di vivere un’esperienza totalizzante legata ai prodotti d’eccellenza.

L’olio Fonte della Pace è presidio Slow Food, ed ha ottenuto il premio Chiocciola Slow Food 2021. È sulle guide di Slow Food, di Bibenda e nella prestigiosa guida internazionale Flos Olei.

(9)

Share Button