Alla Rossini-Raffaello Mattia Proietti Gagliardoni firma un altro grandesuccesso

Foligno, 4 luglio 2022 Gli Allievi dell’UC Foligno superano a pieni voti un altro test spartiacque della stagione, con Mattia Proietti Gagliardoni ancora protagonista. Il classe 2007 assisano ha infatti timbrato un 3° posto di assoluto valore alla Rossini-Raffaello, corsa in linea di 68 km totali in scena domenica 3 luglio tra Pesaro e Urbino.

Il campione regionale di categoria è stato ancora una volta il frontman di un gruppo nerazzurro che, al cospetto di un campo partenti di 129 atleti, si è dimostrato all’altezza della situazione in ogni frangente di gara. I Falchetti hanno infatti inserito Giacomo Serangeli nella fuga a 7 che ha animato buona parte della prova, toccando un vantaggio massimo prossimo al minuto nei confronti di un plotone deciso però a non mollare la presa.

Nel finale, una volta raggiunti i battistrada, è stato proprio Proietti Gagliardoni a salire in cattedra con un prepotente attacco sullo strappo più duro di giornata, al quale hanno saputo reagire i soli Emanuele Rocchi (Il Pirata Official Team) e Leonardo Consolidani (Team Coratti). Il terzetto si è quindi presentato compatto sul lastricato di Via Matteotti ad Urbino, con lo sprint per la vittoria che ha quindi premiato il laziale Rocchi. L’alfiere dell’UC Foligno ha invece chiuso sul 3° gradino del podio, confermandosi in linea con le performance, spesso dominanti in salita, del mese di giugno. Tra i ragazzi diretti da Luciano Piermatti da segnalare anche l’11° piazza di Luca Laudi, giunto nel primo drappello inseguitore e autore a sua volta di una prestazione di spessore.

Il team folignate, capace di siglare già 3 vittorie e 4 podi in questa stagione, ha quindi dimostrato ancora una volta di saper alzare l’asticella proprio nei contesti di gara più impegnativi e qualificati del calendario, a riprova delle capacità atletiche e caratteriale di tutti i propri elementi. Dalle Marche sono arrivati segnali importanti soprattutto in vista dei Campionati Italiani di categoria di domenica prossima a Boario Terme, per i quali il terzetto composto da Proietti Gagliardoni, Serangeli e Laudi nutre più che legittime ambizioni non solo a livello di semplice convocazione nella rappresentativa umbra. In attesa che il tecnico regionale Eros Capecchi sciolga la riserva la società guidata da Moreno Petrini può godersi una squadra più che mai in condizione e pronta per giocarsi obiettivi di peso.

(23)

Share Button