Musica, mostre, presentazioni di libri dal 26 luglio all’11 settembre 2022

Spello, 15 luglio 2022 – Si aprirà con un’anteprima dei Jazz Glazz che combina il canto, la recitazione e il “nettare di vino” domani, sabato 16 luglio, alle ore 21.15 in via Roma, la 43 ª edizione di Incontri per le Strade, la rassegna estiva promossa dal Comune di Spello in collaborazione con l’Associazione turistica Pro Spello APS. Piazze, vicoli, giardini, alcune chiese e i luoghi significativi della città saranno i palcoscenici d’eccezione dei numerosi eventi in programma dal 26 luglio all’11 settembre 2022.

In questa 43° Edizione di Incontri i principali protagonisti saranno luoghi “insoliti” per le iniziative estive – commenta il sindaco Moreno Landrini – Questo ci permette di cominciare a disegnare una nuova topografia culturale della città che nel tempo si è arricchita di spazi rinnovati e qualificati”. “Nel quadro generale delle difficoltà mondiali, che ciascuno di noi tocca nella vita quotidiana e segue puntualmente sui media – continua l’assessora alla cultura Irene Falcinelli – abbiamo scelto una versione “leggera” quasi delicata di Incontri, ci siamo adeguati ai tempi sia come sensibilità che come messaggio.

Abbiamo la collaborazione con le Associazioni non solo del territorio, accolto e sostenuto gli artisti dello spettacolo così penalizzati negli ultimi due anni, scelto di lanciare messaggi di condivisione, accoglienza e sostenibilità. Un tono minore, se si vuole, ma significativo e profondo: abbiamo voluto essere in linea con i tempi per restituire la cifra dell’oggi che non può essere ignorato. E cerchiamo di farlo con il messaggio culturale di attenzione alle persone, agli spazi verdi, al vivere in modo sostenibile[, basti pensare a Stravagante – Il Festival del Paesaggio che nella sua seconda Edizione trova accoglienza in Incontri per le Strade]. Ma lo faremo con leggerezza”.

Il cartellone prevede oltre 25 appuntamenti che daranno voce a diverse forme d’arte: si rinnova la collaborazione con il Festival Federico Cesi – Musica Urbis che nei suoi incontri itineranti nelle principali città umbre ha fissato a Spello ben 5 concerti (31 luglio, 7, 11, 20 agosto e 3 settembre) e con l’Ensamble Micrologus che per il 13° corso internazionale di musica medioevale (dal 1 al 6 agosto) vedrà arrivare musicisti di livello internazionale.

Diversi gli appuntamenti dedicati alla musica: si parte il 26 luglio al Belvedere dei Cappuccini con i Flowing Chords, mentre il 4 agosto alle 21 nel parcheggio della Villa dei Mosaici torna l’atteso evento con la Nazionale italiana DJpromosso dall’Associazione Amici di Spello. Sempre nell’area verde della Villa dei Mosaici sabato 13 agosto alle ore 18.30 ci sarà il Festival internazionale green music – Suoni della rinascita. Da Parigi a Hollywood e Broadway passando per L’America Latina, mentre il 14 agosto alle ore 21.15 il sagrato della Chiesa di Santa Maria Maggiore accoglierà la tradizionale esibizione della Filarmonica Properzio. Da non perdere il 24 agosto alle ore 21.15 in Piazza Carlo Carretto, nell’ambito del Festival dei Borghi più Belli dell’Umbria il concerto di “Historia” Tango Nuevo ai confini del Jazz a cura di TGC Eventi – Daniele Bocchini. Infine, sabato 27 agosto alle ore 21.15 nel sagrato della Chiesa di Santa Maria Maggiore ci sarà l’esibizione Banda Musicale Monte Grimano Terme, il 9 settembre alle ore 19 nella terrazza “La Bastiglia” gli Amici della Musica di Foligno presentano Alma likes to be in America e l’11 settembrealle ore 11 nella Sala dell’Editto il concerto di pianoforte del M° Lorenzo di Bella.

Il 27 luglio a partire dalle ore 18 al rifugio CAI Madonna della Spella Omaggio alle stelle di Margherita Hack, evento promosso in collaborazione con Athena Promakos, il CAI e l’Associazione GMP GAIA APS.

Grande attesa per la premiazione della XVIII edizione di “Finestre, balconi e vicoli fioriti” (18 agosto ore 21.15 sul sagrato della Chiesa di Santa Maria Maggiore), il concorso promosso dalla Pro Spello che vede i cittadini impegnati durante tutta l’estate nell’abbellire con splendide composizioni floreali la città.

La rassegna in questa edizione accoglie anche “Stravagante- Festival dei paesaggi” realizzato da Fontemaggiore in collaborazione con il Comune e le Associazioni del territorio che dal 30 agosto al 2 settembre prevede diverse iniziative al Mulino Buccilli sul Monte Subasio, al Centro polifunzionale di Capitan Loreto e a Il Frantoio UCCD.

Per gli amanti della lettura il Premio Fulgineamente 2022 prevede nella Piazzetta della Loggia due appuntamenti con la presentazione dei candidati del Premio letterario (12 e 19 agosto), mentre il 19 agosto alle 21 sempre nella Piazzetta della Loggia ci sarà l’appuntamento con don Salvatore Miscio che parlerà del suo testo “Per una Chiesa Sinodale- Mai senza Giovani!”; infine il 3 settembre alle ore 18 nella sala dell’Editto del Palazzo comunale sarà presentato il libro di Angelo Mazzoli Spello tra mito e realtà. I racconti di zia Faustina.

Il cartellone offre inoltre diverse esposizioni: dal 30 luglio al 4 settembre a Villa Fidelia ci sarà Stati d’arte, la Mostra internazionale d’Arte contemporanea a cura dell’Associazione La Casa degli Artisti e dal 6 agosto al 6 settembre nelle Sale Espositive della Pinacoteca Civica e Diocesana “L’Umbria rende i suoi colori” di Alfredo Sereni.

 

 

 

(139)

Share Button