La musica, l’ascolto, la natura, la storia e il desiderio di vivere un’esperienza unica e affascinante nei luoghi più suggestivi della Valnerina, cuore verde dell’Umbria: tutto questo è “La Voce della Terra”, festival organizzato dall’associazione Visioninmusica, giunto ormai alla sua quarta edizione.

La rassegna si articola in una serie di eventi, tra concerti, visite guidate e percorsi enogastronomici alla scoperta di alcuni dei borghi più belli della terra umbra. Gli eventi animeranno Spoleto, Scheggino, Ferentillo e Sant’Anatolia di Narco, fiori all’occhiello di questa regione e luoghi dall’impareggiabile fascino artistico, storico ma anche culinario e paesaggistico.
“La Voce della Terra” si ripropone la mission degli scorsi anni e cioè strutturare un’azione mirata di promozione di quei territori che tanto hanno risentito del tragico sisma del 2016. Un progetto nato e consolidatosi con l’idea di un’offerta turistica integrata, multidisciplinare, che offrirà un intrattenimento musicale di alto spessore artistico, in un paesaggio dove il richiamo alle emergenze naturali e culturali del territorio è ancora molto forte.
Ogni evento sfrutta le scenografie naturali dei territori che li ospita, offrendo così vari tipi di strumenti per raccontare e far conoscere quei luoghi ricchi di fascino e storia, ancora tutti da scoprire.

(23)

Share Button