Tappa a Terni, con l’evento ‘Da Gershwin ai Beatles’, davanti alla Fontana dello Zodiaco. La serata inaugurale martedì 19 luglio al San Domenico Auditorium Bortolotti di Narni

Narni, 18 luglio 2022 – Sarà il concerto ‘Fantasia italiana’ ad aprire, martedì 19 luglio alle 21.30 al San Domenico Auditorium Bortolotti di Narni, l’undicesima edizione del Narnia Festival, la kermesse dedicata alla musica e all’arte che vede la direzione artistica della pianista di fama internazionale Cristiana Pegoraro e quella musicale del maestro Lorenzo Porzio.

Per la serata inaugurale Cristiana Pegoraro al pianoforte e l’Orchestra Filarmonica Città di Roma diretta dal maestro Lorenzo Porzio eseguiranno un omaggio all’Italia con ‘Fantasia Italiana’, musiche di Vivaldi e ouverture e intermezzi dei grandi operisti Rossini, Verdi e Mascagni in inedite trascrizioni per pianoforte e orchestra. In questa occasione, sarà consegnato il Premio Narnia Festival – Leone d’Argento alla carriera a Novella Calligaris, campionessa olimpica di nuoto e giornalista Rai. Il festival, nella sua capacità di spaziare tra le arti, prosegue mercoledì 20 luglio.

Alle 18 ci sarà l’evento ‘Armonie del Ghirlandaio’ con visita privata al museo Eroli e concerto esclusivo davanti alla Pala del Ghirlandaio dei musicisti americani Zeneba Bowers al violino e Matt Walker al violoncello, mentre alle 21.30 in Piazza dei Priori Enrico Vanzina presenterà il suo ultimo libro ‘Diario diurno’. Durante la serata condotta da Yuri Napoli saranno ripercorsi, grazie a quest’opera, 50 anni di cultura e società, tra cinema, musica e racconti inediti, con musiche di Piovani, Rota e Morricone eseguite da Cristiana Pegoraro e Lorenzo Porzio al pianoforte, Paolo Piomboni al violino e Jacopo Famà al flauto.

Il Narnia Festival si sposta a Terni, in piazza Tacito, giovedì 21 alle 21.30, per “un concerto speciale e fortemente voluto, un omaggio alla mia città”, come lo ha definito Cristiana Pegoraro, ‘Da Gershwin ai Beatles’, che la vedrà esibirsi al pianoforte con le due star della musica classica e jazz Andrea Tofanelli alla tromba e Giovanni Hoffer al corno. Accompagnati dall’orchestra di ottoni e percussioni AbBRASSh diretta dal maestro Porzio eseguiranno musiche di Gershwin (Rhapsody in Blue) e greatest hits dei Beatles negli arrangiamenti di Vincenzo Parente. Una cornice di eccezione ospiterà il concerto, quella della Fontana monumentale dello Zodiaco, simbolo di Terni, progettata dagli architetti Mario Ridolfi e Marco Fagiolo e di recente restaurata grazie al contributo della Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni che è stata anche promotrice e ideatrice del restauro in quanto la ritiene “rappresentazione di una lunga e ricca storia industriale ed emblema del rilancio della città di Terni verso nuovi obiettivi di coesione e condivisione sociale, sviluppo e prosperità”.

L’ingresso agli spettacoli è libero, la prenotazione obbligatoria: RsvpNarniaFestival@gmail.com, 366.7228822.

Narnia Festival è realizzato con il contributo della Fondazione Cultura e Arte, braccio operativo della Fondazione Terzo Pilastro-Internazionale presieduta dal Prof. Avv. Emmanuele F. M. Emanuele, oltre che della Fondazione Cassa di Risparmio di Terni e Narni.

 

(21)

Share Button