Perugia, 28 luglio 2022 – I militari del Comando Provinciale della Guardia di Finanza di Perugia hanno arrestato, in flagranza di reato, un cittadino italiano per detenzione di sostanze stupefacenti e sottoposto a sequestro circa un chilo di cocaina e 200g di mannite da taglio, unitamente a 55 grammi di hashish, bilancini di precisione ed un coltello.

In particolare, nel corso dei servizi finalizzati a contrastare il fenomeno dello spaccio, all’esito di una mirata attività di osservazione e appostamento, i finanzieri del Nucleo di Polizia Economico-Finanziaria hanno rinvenuto, con l’ausilio delle unità cinofile, in un appartamento, nel comune di San Giustino, all’interno di un armadio il quantitativo di droga, che “al dettaglio” avrebbero potuto fruttare oltre 100.000 euro.

L’autore della condotta, su disposizione del pubblico ministero di turno, è stato associato presso la casa circondariale di Capanne. L’operazione è il risultato del potenziamento delle attività di contrasto al traffico ed allo spaccio di stupefacenti che la Guardia di Finanza sta perseguendo negli ultimi tempi, attraverso il costante monitoraggio delle aree del capoluogo e dei comuni della Regione ove maggiormente si concentrano fenomeni di illegalità nello specifico settore.

(40)

Share Button