Norcia, 1 agosto 2022 – “Quanti sono i contenziosi in cui è coinvolto il Comune di Norcia? Quanti sono gli incarichi conferiti ai legali? A quanto ammontano le spese legali e quanto costa tutto questo ai cittadini nursini?”

Se lo chiedono i consiglieri del gruppo ‘Noi per Norcia’ – Giampietro Angelini, Coccia Cristian, Duca Antonio e Pietro Iambrenghi – visto che all’albo pretorio del Comune di Norcia vengono pubblicati continuamente atti di liquidazione per competenze ad uno stuolo di avvocati che seguono la mole impressionante di citazioni del Comune dinanzi al Giudice di Pace, al Tribunale Civile e Penale, alla Corte di Appello fino alla Cassazione.

La problematica del contenzioso, evidenziano i consiglieri di Noi per Norcia, ha un rilievo determinante sul buon andamento della Pubblica Amministrazione e, dal 2016 ad oggi, l’amministrazione Alemanno ha battuto ogni record con conseguenze anche sul bilancio e quindi sui cittadini.

In Italia, le amministrazioni virtuose hanno istituito la Banca Dati o Registro del Contenzioso per monitorare la gestione dei contenziosi pendenti e i riflessi sull’equilibrio di bilancio: il comune di Norcia ha fatto lo stesso? È consapevole di quanto sta accadendo con tutte i contenziosi che da qualche anno a questa parte sono stati aperti per la cattiva gestione del Comune?

Per avere risposte su questi dubbi il gruppo Noi per Norcia ha presentato una dettagliata interrogazione al Sindaco Alemanno per sapere:

  • Il numero dei contenziosi e una breve descrizione degli stessi riferiti al periodo dal 2016 ad oggi:
  • Gli incarichi conferiti ai legali e gli importi liquidati a ciascuno di essi dal 2016 ad oggi;
  • Le spese legali complessive sostenute dall’Amministrazione comunale dal 2016 ad oggi;
  • Gli importi e le motivazioni degli eventuali rimborsi di spese legali liquidati agli amministratori e/o dipendenti dal 2016 ad oggi
  • Se l’amministrazione comunale si è dotata di un regolamento finalizzato a stabilire criteri e modalità per autorizzare i singoli provvedimenti di rimborso.
  • Se l’amministrazione comunale si è dotata o intende dotarsi di un registro dei contenziosi:
  • Se l’amministrazione comunale ha accantonato risorse per il ‘fondo rischi’ o tutto è lasciato, come al solito, all’improvvisazione.

 

(25)

Share Button