Sabato sera al cineteatro Posto Unico grandi emozioni con l’omaggio a Lucio Dalla di Mario Zamma e con Cristiana Ciacci, Angelo Petruccetti e la Little Tony Family

Deruta, 29 agosto 2022 – Edizione di successo, quella che si è conclusa domenica 28 agosto, per il Deruta Book Fest, organizzato da Bertoni Editore ed Europa Comunica Cultura insieme al Comune di Deruta. Alla manifestazione hanno partecipato circa 60 autori rendendo ancora una volta il borgo della ceramica una piccola capitale della cultura e della letteratura.

La serata di sabato 27 agosto è stato il clou della manifestazione con la premiazione della prima edizione del concorso letterario Deruta Book Fest presieduto da Bruno Mohorovich, che ha visto una straordinaria partecipazione di autori da tutta Italia, e con la consegna del riconoscimento alla memoria a Roberta Niccacci, derutese doc recentemente scomparsa, che tanto si è impegnata sia per la città che per la riuscita delle prime edizione del festival.

Nel corso della serata era presente anche Cristiana Ciacci con la Little Tony Family e Angelo Petruccetti. Oltre a presentare il suo libro “Mio padre Little Tony”, edito da Bertoni Editore, Cristiana Ciacci ha regalato grandi emozioni con l’esibizione della sua band rendendo omaggio a Little Tony, cantante mai dimenticato dal grande pubblico. Al termine dell’esibizione l’artista Marco Sciarra ha omaggiato Cristiana Ciacci con un ritratto di Little Tony.

L’evento è poi proseguito con l’anteprima nazionale dello spettacolo “Caro amico ti canto” di Mario Zamma, dedicato a Lucio Dalla. Zamma si è esibito sul palco del teatro Posto Unico di Deruta insieme alla band formata da Anthony Caruana, Felice Tazzini, Ruben Schiavo, Fabio Caponi e Alessio Bonucci. I testi della performance sono di Teresa Giulietti.

Si è trattato di uno spettacolo che non era un’imitazione ma un vero e proprio omaggio, un momento che ha regalato grandi emozioni e che, per un attimo, ha dato l’illusione agli spettatori di poter godere della voce di Lucio Dalla.

La giornata di domenica, invece, è stata all’insegna della presentazione della collana Schegge della Bertoni Editore, e del libro di Anthony Caruana (autore già presentato al Premio Strega con “Contorni Opachi”) “Sul filo del coraggio”.

Il gran finale è stato dedicato a due premi di valenza nazionale come il Concorso Letterario Rina Gatti, di cui quest’anno ricorre il centenario della nascita, presentato da Giovanni Paoletti, figlio dell’autrice, dedicato all’emancipazione femminile, e il premio Fulgineamente, curato da Ivana Donati.

Il Deruta Book Fest – ha detto il sindaco di Deruta Michele Toniaccinifin dal suo esordio ha dimostrato grandezza, qualità, eccellenza. Una manifestazione cresciuta negli anni che ha conquistato pubblico e letterati! Sono orgoglioso di poter collaborare con questa manifestazione e con l’editore Jean Luc Bertoni”.

(39)

Share Button