L’azienda leader nel settore dell’essicazione del legno. Parole d’ordine: innovazione tecnologica ed ecosostenibilità

È stata inaugurata nella zona industriale di Maratta nel comune di Narni, alla presenza di autorità locali e partner provenienti da tutto il mondo, la nuova sede della WDE Maspell, l’eccellenza italiana che dal 1962 è un punto di riferimento nella produzione di impianti per l’essiccazione e il trattamento termico sottovuoto del legno.

“L’acquisizione di una nuova sede – spiega Ernesto Pagnozzi, CEO dell’azienda e co-Amministratore insieme al figlio Umberto (nella foto) – si è resa necessaria a fronte della crescita che l’azienda ha registrato negli ultimi anni, nonostante la pandemia e la recente guerra in Ucraina, ma anche alla luce del favorevole scenario che sembrerebbe delinearsi, nei prossimi anni, per il comparto della cosiddetta seconda lavorazione del legno. Questa nuova sede rappresenta per la nostra azienda un importante punto di arrivo ma, anche e soprattutto, un fondamentale punto di partenza per gli ambiziosi obiettivi che ci siamo dati per i prossimi anni”.

Il settore del legname è in ripresa e lo dimostra anche il suo grande utilizzo nel mondo dell’edilizia e dell’arredamento per interni ed esterni. ‘’Tuttavia, soltanto attraverso dei trattamenti ad hoc – spiega Umberto Pagnozzi – è possibile ricavare un prodotto finito di pregio, con doti di versatilità e duttilità, ecologico e a basso impatto ambientale’’.

Giunta al traguardo dei 60 anni di attività, la società è portata avanti da Ernesto e dal figlio Umberto, che rappresenta la terza generazione alla guida di WDE Maspell, con lo stesso spirito innovativo e con la medesima ricerca tecnologica del capostipite, Vincenzo Pagnozzi, creatore del primo prototipo industriale al mondo che ha fatto scuola in questo settore. Oggi la WDE Maspell vanta il deposito di ben 91 brevetti internazionali ed è leader nel mercato con oltre 3000 impianti venduti in ogni continente. L’impresa è specializzata nella realizzazione di macchinari che, attraverso i processi di essiccazione e trattamento termico sottovuoto, rendono il legno pronto per essere lavorato nelle sue tante declinazioni.

L’altro fiore all’occhiello di WDE Maspell è rappresentato dai sistemi per il trattamento ad alta temperatura del legno, anche questi sottovuoto: ‘’Il legno termicamente trattato ha utilizzi davvero molteplici – sottolinea Alessio Lucarelli, Commercial Director dell’azienda – cito ad esempio il settore dell’arredamento, il campo dell’edilizia, la decorazione urbana, l’industria nautica, tutti ambiti dove la qualità del materiale fa la vera differenza’’.

I vantaggi del trattamento termico del legno permettono di aumentarne la durabilità rendendolo resistente alla marcescenza, all’attacco di funghi e alle intemperie. ‘’Grazie a questo processo – aggiunge Ernesto Pagnozzi – è inoltre possibile modificare il colore originario del legno, conferendogli le tonalità desiderate, come ad esempio le nuances del legname tropicale, per rispondere a vari gusti estetici o alle esigenze di stile di arredatori e interior designer. In questo modo si ottiene un duplice scopo: si predilige il legno locale e si evita di importare materia prima dall’estero, con l’indubbio vantaggio di non depauperare foreste di materiale pregiato e di risparmiare sui costi di trasporto”. L’attenzione alle tematiche ambientali è un punto di forza della nostra azienda: sia nel corso di ogni fase del trattamento che nel prodotto finale i nostri sistemi permettono di non rilasciare sostanze maleodoranti o residui di processo.

“La grande innovazione tecnologica – conclude Ernesto Pagnozzi – e lo stampo pionieristico che porta l’azienda a raccogliere sfide sempre più ambiziose e l’ingegnerizzazione dei processi si coniugano con una grande attenzione al cliente. I nostri macchinari sono caratterizzati dalla semplicità di installazione e di utilizzo tramite tecnologie evolute che permettono il controllo da remoto”.

‘’Il momento della consulenza e dell’assistenza post vendita è fondamentale – ribadisce Lucarelli -chi si rivolge a noi trova un partner che lo accompagna, oltre che nella scelta della soluzione più adatta alle proprie specifiche esigenze, anche nella gestione degli impianti. I nostri macchinari sono caratterizzati dalla semplicità di installazione e di utilizzo tramite tecnologie evolute che permettono il controllo da remoto, senza contare che i clienti italiani possono godere di indubbi vantaggi economici con un ritorno dell’investimento iniziale grazie agli incentivi del Piano Industria 4.0’’.

Alcuni “numeri” della WDE Maspell

Fatturato 2021:                                                         5.200.000 k€ (95% export)

Previsione 2022:                                                        6.100.000 k€ (97% export)

Numero di addetti:                                                    15

Aziende dell’indotto                                                  10 tutte operanti nel territorio ternano-narnese

Brevetti depositati:                                                   91

Impianti venduti nel mondo:                                    oltre 3000 nei sessant’anni di attività

Principali mercati:                                                     Francia, Belgio, Svezia, Estonia, Spagna, UK, Polonia, USA,

Riconoscimenti in ambito EU:                                   “Seal of Excellence” della Commissione Europea per il progetto TV4NeWood, per due anni consecutivi, 2018 e 2019.

(17)

Share Button