Perugia, 19 settembre 2022 – “Tirocini, stage: stop sfruttamento” è il titolo dell’iniziativa in programma oggi, lunedì 19 settembre, alle ore 17.00, presso il circolo Arci Porco Rosso di Perugia (via Alessi 1) organizzata da NIdil Cgil Perugia, insieme a Rete degli Studenti Medi e Udu Sinistra Universitaria, con la partecipazione di Andrea Borghesi, segretario generale del Nidil Cgil nazionale e del rettore dell’Università degli Studi di Perugia, Maurizio Oliviero.

“Troppo spesso e da troppo tempo lo sfruttamento dei lavoratori giovani e meno giovani si annida all’interno di forme contrattuali concepite come strumenti di formazione e distorte nel corso dei decenni di politiche di deregolamentazione nei confronti delle imprese – spiega Nidil Cgil – Molto spesso tirocini, alternanza e stage nascondono mansioni e funzioni che sono in realtà tipiche del lavoro, senza condividerne però diritti e tutele, a farne le spese (anche con la vita, come dimostra proprio in questi giorni l’ennesimo incidente mortale durante uno stage) sono studenti medi e universitari, stranieri e disoccupati di tutte le età.

Secondo i dati Anpal, negli ultimi due anni, complice la pandemia, il ricorso a queste forme di precariato e sfruttamento è cresciuto del 200%. Nonostante questo, nell’agenda politica di questa campagna elettorale questi temi ricoprono un ruolo secondario: tocca allora alle organizzazioni degli studenti e dei lavoratori accendere i riflettori su queste odiose sacche di sfruttamento”.

 

 

(8)

Share Button