Perugia, 21 settembre 2022 – Nell’ambito del Progetto “Borghi Sicuri”, gli agenti del Commissariato di Foligno, coadiuvati dagli equipaggi del Reparto Prevenzione Crimine “Umbria-Marche”, hanno effettuato dei controlli straordinari al fine di prevenire e contrastare i reati predatori, le truffe agli anziani, i furti e lo spaccio di stupefacenti.

Le pattuglie, impiegate durante il turno pomeridiano, hanno battuto la zona della Stazione e il centro di Foligno per poi estendere i controlli nella periferia e, in particolare, nelle aree delle località Fiamenga e Paciana.

L’attività, in coerenza con la progettualità della Questura di Perugia, è stata preceduta da un briefing operativo nel corso del quale sono state analizzate le peculiari caratteristiche dei territori interessati e le principali criticità al fine di individuare gli obiettivi da monitorare.

Durante il servizio, coordinato da un funzionario della Questura, sono state effettuate verifiche e controlli all’interno di bar e altri pubblici esercizi. Si è proceduto a identificare i relativi avventori e a procedere alle verifiche di natura amministrativa.

Sono stati effettuati, inoltre, 5 posti di controllo lungo le strade principali di accesso e di uscita, anche al fine di assicurare una funzione di deterrenza rispetto al compimento di furti in abitazione e reati in genere.

Durante il monitoraggio, sono state identificate 63 persone e controllati 46 veicoli.

Il servizio si è svolto in un clima di grande collaborazione da parte dei cittadini che si sono detti soddisfatti della presenza degli equipaggi della Polizia di Stato, che con la loro attività, oltre a dimostrare una concreta vicinanza alla popolazione, hanno svolto un’importante opera dissuasiva e preventiva.

 

 

(2)

Share Button