Foligno, 23 novembre 2022 – Ieri sera, gli agenti della Polizia di Stato del Commissariato di Foligno, impegnati in un servizio mirato alla prevenzione e al contrasto dei reati predatori, hanno rintracciato nel centro storico folignate un giovane nordafricano, già noto alle Forze dell’Ordine per precedenti reati di truffa, lesioni personali e furto.

Una volta eseguiti i primi accertamenti sul conto del maghrebino, è emerso che lo stesso era gravato da un ordine di carcerazione.

Nello specifico, in base al provvedimento dall’Autorità Giudiziaria, il giovane era chiamato a scontare una pena pari a quattro mesi di reclusione per effetto di una condanna definitiva pronunciata nei suoi confronti per il reato di furto aggravato.

Pertanto, al termine delle attività di rito, i poliziotti hanno tratto in arresto il cittadino straniero ed hanno provveduto ad associarlo presso la Casa Circondariale di Spoleto.

L’azione di capillare monitoraggio del territorio da parte degli uomini del Commissariato di Foligno proseguirà anche nelle prossime settimane, mirando specificamente alla prevenzione ed al contrasto dei reati contro il patrimonio, nonché di quelli concernenti lo spaccio di  sostanze stupefacenti.

 

 

 

 

(20)

Share Button