Todi, 24 novembre 2022 – Nei giorni scorsi i militari della Compagnia Carabinieri di Todi, seguendo le direttive del comando Provinciale di Perugia volte a tutelare le donne vittime di violenza domestica, hanno effettuato due delicati interventi a difesa di due donne costrette a subire maltrattamenti reiterati nel tempo.

Nel primo caso, tramite una chiamata al numero unico di pronto intervento 112, una signora ha raccontato di essere stata aggredita dal compagno. La donna ai militari ha riferito che non era la prima volta che accadeva e di non aver mai sporto denuncia. In conseguenza delle lesioni riportate la donna aveva fatto ricorso alle cure dei sanitari, i quali riscontravano ferite giudicate guaribili in giorni 15.

Il presunto aggressore, dopo gli accertamenti che il caso ha richiesto, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, è stato arrestato e condotto presso il carcere di Spoleto.

Nel successivo intervento una giovane donna ha riferito di condotte violente e vessatorie da parte del marito. Ai militari intervenuti ha raccontato di essere spaventata da queste continue aggressioni e di temere per la propria incolumità. La giovane madre e la figlia sono state collocate presso una struttura protetta, mentre il marito è stato denunciato in stato di libertà alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Spoleto.

Le persone sottoposte ad indagini preliminari si presumono innocenti.

(22)

Share Button