Perugia, 28 novembre 2022 – Sabato pomeriggio, mentre gli agenti della Polizia di Stato di Perugia erano impegnati nella campagna di sensibilizzazione “Questo non è Amore” presso il Centro Commerciale di Collestrada, hanno notato una persona – in evidente stato di ebbrezza – che inveiva contro la dipendente di un’attività di somministrazione di alimenti e bevande, creando disagio e preoccupazione tra i presenti.

Gli operatori, a quel punto, lo hanno allontanato dall’esercizio commerciale. Identificato, è risultato essere un cittadino italiano, classe 1970, con numerosi precedenti di polizia.

Sentito in merito al suo comportamento, il 52enne ha tentato di giustificarsi spiegando di essersi innervosito per via del ritardo nel servizio.

Gli agenti hanno quindi sentito la dipendente dell’esercizio commerciale la quale ha riferito di aver avuto un diverbio con l’uomo per via dei tempi di attesa, discussione che poi era degenerata con insulti e minacce da parte dello stesso.

Per questi motivi, i poliziotti hanno accompagnato il 52enne presso gli uffici della Questura dove, al termine delle attività di rito, è stato deferito all’Autorità Giudiziaria per il reato di minacce e sanzionato amministrativamente per manifesta ubriachezza in luogo pubblico.

 

 

 

 

(9)

Share Button