Domani, 9 marzo, alla Sala dei Notari.  E’ organizzato dal centro unico di formazione

Perugia 8 marzo 2023 – “Abbi cura di chi ti cura”, è il titolo dell’incontro in programma il 9 marzo, alla Sala dei Notari di Perugia, organizzato dal Centro unico regionale di formazione in sanità.

Scopo dell’iniziativa promossa in occasione della  Giornata nazionale di educazione e prevenzione contro la violenza nei confronti degli operatori sanitari e socio-

sanitari che ricorre il 12 marzo, è di promuovere e diffondere una cultura che si discosti da ogni forma di violenza nei confronti dei lavoratori del settore sanitario e socio- sanitario, nonché sensibilizzare gli operatori stessi e i cittadini come il valore del “bene” salute e la sicurezza sui luoghi di lavoro, sia un obiettivo comune da raggiungere anche per garantire il benessere della comunità.

L’incontro si aprirà con i saluti dell’assessore alla Salute della Regione Umbria, Luca Coletto, che ha voluto fortemente tenere accesa l’attenzione su questo “fenomeno che colpisce figure professionali che hanno un ruolo fondamentale per garantire il diritto alla cura e al benessere dei cittadini. Un motivo in più – ha aggiunto – per riservare la massima attenzione a questa problematica”.

Coletto ricordando che la Regione Umbria ha già redatto  delle ‘Linee di indirizzo regionali  per  la  prevenzione,  la  segnalazione  e  gestione  degli  episodi  di  violenza  a  danno dell’operatore sanitario’, ha rinnovato l’impegno  di voler continuare il lavoro di sensibilizzazione  degli addetti ai lavori e della popolazione su un tema estremamente attuale e delicato.

“Abbiamo voluto organizzare questo evento aperto oltre che ai sanitari, anche alle istituzioni e alla comunità, proprio per avviare un confronto che porti a  promuovere azioni di prevenzione per arginare e prevenire un fenomeno che ha registrato episodi anche nelle nostre strutture sanitarie. Con questa giornata  – ha concluso – vogliamo iniziare un percorso all’interno del Piano unico di formazione regionale che fornirà strumenti e strategie per affrontare e gestire episodi di violenza che vanno sempre denunciati “.

(5)

Share Button