Gubbio, 11 ott. 2023 – Nel corso di un servizio finalizzato al contrasto al fenomeno degli eccessi della “movida” del sabato sera”, nel decorso fine settimana, i Carabinieri dell’Aliquota Radiomobile della Compagnia hanno proceduto in Fossato di Vico al controllo di un eugubino neopatentato 22enne a bordo della propria autovettura Fiat 500 con un tasso alcolemico pari 0,75 g/l, superiore a quello consentito.

Per lui è scattata la sanzione amministrativa di oltre 700 euro per guida in stato di ebrezza e l’immediato ritiro della patente di guida.

Successivamente sulla variante, all’altezza della frazione di San Marco di Gubbio, i militari si sono posti all’inseguimento, azionando lampeggianti e sirena, di una Opel Mokka che l’aveva sorpassata ad altissima velocità.

Il veicolo non ha desistito dalla sua corsa se non dopo tre chilometri e numerose ulteriori segnalazioni con il faro direzionale posto sul tetto dell’autoradio, quando è stata raggiunta. La condotta di guida tenuta del conducente, un eugubino 28enne, è bastata ai militari per capire che stava nascondendo qualcosa.

Sottoposto a perquisizione personale e veicolare perché negativo all’alcoltest, è stato trovato in possesso di un frammento di hashish del peso di gr.7, celato all’interno di un marsupio appoggiato sul sedile di guida.

Per lui oltre alle due contravvenzioni al C.d.S. per guida pericolosa e contestuale ritiro della patente, è scattata la segnalazione al Prefetto di Perugia per la violazione ammnistrativa di detenzione abusiva di sostanze stupefacenti ritenuta per uso personale.

(20)

Share Button