Magione, 11 ott. 2023 – I militari dell’Aliquota Operativa del N.O.RM. di Città della Pieve, nel fine settimana, a conclusione di un mirato servizio di osservazione e pedinamento intrapreso poco prima nel territorio del comune di Magione (PG), hanno sottoposto a controllo un soggetto di circa trent’anni, di origini albanesi mentre era alla guida di un’autovettura.

L’uomo, già noto alle Forze di Polizia, è stato trovato in possesso di un telefono cellulare nonché della somma in denaro di euro 365,00. I militari, nella successiva perquisizione veicolare, hanno rivenuto all’interno della carrozzeria dello specchietto retrovisore laterale sinistro due calzini di colore nero, contenenti complessivamente n.32 dosi di stupefacente del tipo “cocaina”, per un peso complessivo di poco inferiore ai 30,0 grammi.

Il 33enne, ritenuto presunto responsabile del reato di spaccio di sostanze stupefacenti ex art. 73 D.P.R. 309/1990, è stato tratto in arresto in flagranza e, su disposizione dell’Autorità Giudiziaria, dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Perugia-Capanne.

Lo stupefacente, il telefono cellulare e il denaro sono stati sottoposti a sequestro.

(16)

Share Button