Perugia, 18 ott. 2023 – A seguito dei tagli illegittimi alle ore contrattuali, le lavoratrici e i lavoratori dell’appalto di pulizia di Poste Italiane dell’Umbria si mobilitano.
Venerdì 20 ottobre è stato proclamato dalla Filcams Cgil uno sciopero nella provincia di Perugia, che sarà accompagnato da un presidio presso l’ufficio postale di via Mario Angeloni 72 di Perugia, alle ore 10.00. 
A Terni, invece, Filcams Cgil e Uiltrasporti organizzano, sempre venerdì 20 ottobre, un presidio davanti alle Poste di via Bramante, alle ore 17.30.   

“Siamo di fronte all’ennesimo abuso operato verso queste lavoratrici e lavoratori in appalto – commentano dal sindacato – con contratti part time di una manciata di ore settimanali, che vedranno ridotto ancora di più uno stipendio già magro, costretti a lavorare meno ore, ma avendo le stesse metrature da pulire”.
“Con lo stato di agitazione proclamato e la mobilitazione indetta, denunciamo la riduzione unilaterale delle ore lavorative, e quindi dei salari, operata dalle aziende appaltatrici in tutta Italia e da ottobre anche in Umbria, e riteniamo inaccettabile il silenzio della committenza Poste Italiane Spa, che non si è ancora resa disponibile al confronto”, concludono.

(10)

Share Button