I sindacati: “Mettere fine alla strage” e per martedì 31 hanno convocato istituzioni e imprese per promuovere la piattaforma in 18 punti

Corciano, 27 ott. 2023 – Un’altra morte bianca. Un altro incidente sul lavoro. La vittima aveva 57 anni e stava  effettuando dei lavori di tinteggiatura sul tetto di un’azienda quando, per cause ancora da chiarire, è precipitato al suolo da un’altezza di circa dieci metri.

L’uomo, un italiano, è stato immediatamente soccorso dai sanitari del 118 ma il suo cuore ha cessato di battere poco dopo per le gravi lesioni riportate.  Sul posto è intervenuto anche il Pubblico Ministero e il personale dell’Ufficio Prevenzione e Sicurezza sugli Ambienti di Lavoro per ricostruire la dinamica dell’evento.

“Un’ecatombe continua, una carneficina costante che non accenna a diminuire e alla quale dobbiamo mettere fine. La notizia della nuova vittima sul lavoro di oggi, in una caduta dall’alto avvenuta in un’azienda di Mantignana (Corciano) e che ha riguardato un lavoratore di 57 anni, ci lascia ancora una volta sgomenti e indignati.

Neanche il tempo di piangere le precedenti vittime, che la strage continua e non basta più neanche il cordoglio, che esprimiamo per il lavoratore venuto a mancare”. Così in una nota la segretaria della Cgil dell’Umbria, Maria Rita Paggio, il segretario generale Cisl Umbria, Angelo Manzotti e il segretario generale Uil Umbria, Maurizio Molinari e i responsabili delle categorie Elisabetta Masciarri (Fillea Cgil), Giuliano Bicchieraro (Filca Cisl) e Roberto Lattanzi (Feneal Uil)

“Una nuova e terribile morte – spiegano i sindacati – che deve spronare tutti gli attori, sociali e istituzionali, ad agire immediatamente. Proprio a questo scopo, già prima di questo ennesimo lutto, Cgil Cisl e Uil, hanno organizzato un appuntamento importante sul tema della sicurezza e salute sul luogo di lavoro. Martedì 31 ottobre presso la Cassa Edile di Perugia, abbiamo convocato istituzioni e associazioni datoriali per rilanciare la nostra piattaforma è chiedere un ‘Patto per la salute, sicurezza e ambiente nei luoghi di lavoro’”.

 

(37)

Share Button