Ospite il giornalista Maurizio Mannoni che ha parlato sul tema “Notizie vere e false notizie, giornalismo tra presente e futuro”

Spoleto, 13 nov. 2023 – Grande partecipazione di pubblico con un gran numero di ragazzi delle scuole medie superiori di Spoleto: in tanti si sono ritrovati nel salone Antonini della Rocca Albornoziana nel pomeriggio di venerdì 10 novembre 2023, per la conferenza inaugurale della XIX edizione del Corso propedeutico di giornalismo “Walter Tobagi”.

Molto apprezzato l’intervento del giornalista Maurizio Mannoni sul tema “Notizie vere e false notizie, giornalismo tra presente e futuro”: “Le fake news sono di diversa natura – ha spiegato Mannoni -, alcune sono involontarie altre sono invece indotte dalla propaganda che inevitabilmente si genera in tempi di tensione internazionale, come quelli che stiamo vivendo”.

Ad introdurre l’ospite, Mino Lorusso, presidente dell’Ordine dei Giornalisti dell’Umbria: “Cercate di coltivare la curiosità – ha affermato rivolto ai ragazzi -. Nello scenario di conflitti che stiamo vivendo è importante sottolineare il valore del giornalismo come diritto di informare e di essere informati ed è fondamentale tenere presente come, nel rispetto della realtà dei fatti, esso rappresenti una garanzia per ogni singolo cittadino”.

Ad aprire la conferenza sono stati i saluti istituzionali di Candia Marcucci, presidente Associazione “Amici di Spoleto” onlus che ha ricordato la figura di Walter Tobagi, giornalista di origine spoletina  ucciso a Milano da un commando terroristico nel 1980.

A seguire, Luigina Renzi, assessore alla formazione del Comune di Spoleto, ha esordito rivolgendosi agli studenti: “La linea tra falso e vero è molto sottile, anche nella scienza. Dovete sempre andare a cercare non tanto la verità, perché la realtà a volte può essere molto complessa, ma credo che oggi è opportuno sottolineare quanto sia importante coltivare il dubbio e la curiosità andando in profondità”.

Infine, il sindaco  del Comune di Spoleto, Andrea Sisti che ha sottolineato come l’iniziativa sia fondamentale nella formazione “non solo di giornalisti ma di cittadini consapevoli, così come di politici consapevoli”.  Presenti in sala anche Paola Mercurelli Salari, direttrice Rocca Albornoz – Museo del Ducato di Spoleto, gli insegnanti coinvolti nel progetto ed i dirigenti scolastici Roberta Galassi e Mauro Pescetelli. La conferenza è stata moderata dalla coordinatrice del Corso Antonella Manni.

Il Corso propedeutico di giornalismo “Walter Tobagi” proseguirà nei prossimi giorni nelle scuole della città di Spoleto che hanno aderito al progetto con altre conferenze dedicate al tema della comunicazione e del giornalismo e con laboratori di giornalismo dalla carta stampata al web, dalla radio alla tv.

L’iniziativa è coordinata da Antonella Manni con Antonella Proietti del Comune di Spoleto, insieme a Davide Fabrizi capo ufficio stampa del Comune di Spoleto. Per la prima annualità comprenderà incontri con giornalisti professionisti di testate nazionali e regionali: dopo Maurizio Mannoni, giornalista televisivo, mercoledì 15 novembre 2023 sarà la volta di Italo Carmignani (caporedattore de Il Messaggero Umbria) cui seguiranno Fabio Luccioli (direttore Radio Gente Umbra), Roberto Conticelli (già capo redattore La Nazione Umbria), Riccardo Regi (direttore VivoUmbria.it e già vicedirettore del Corriere dell’Umbria), Filippo Casciola (già corrispondente Agenzia Ansa), Massimo Sbardella (Gruppo ed. L’Espresso e Tuttoggi.info) e Francesco de Augustinis che presenterà ad alcune classi i suoi documentari di inchieste sull’ambiente oltre a Davide Fabrizi dell’Ufficio Stampa del Comune di Spoleto che terrà una lezione sulla comunicazione istituzionale. In collaborazione con USPI (Unione Stampa Periodica Italiana) sarà poi tenuto un seminario di giornalismo online da Sara Cipriani (vice segretario generale Uspi e direttore Tuttoggi.info), Carlo Vantaggioli e Sara Fratepietro (Tuttoggi.info) al quale seguirà una lezione sul giornalismo radiofonico tenuto da Francesco Carlini e di giornalismo televisivo, introdotto dalla giornalista Antonella Marietti del Tg regionale della Rai, avvalendosi del supporto tecnico di Alessandro Pratelli.

All’interno di questo particolare ambito i ragazzi elaboreranno una pubblicazione giornalistica, come allegato dello Speciale Giovani del bollettino dell’Associazione Amici di Spoleto “Notizie da Spoleto”.

Questa edizione dell’iniziativa, realizzata dall’Associazione Amici di Spoleto onlus in collaborazione con il Comune di Spoleto e che si avvale come sempre del sostegno della Fondazione Cassa di Risparmio di Spoleto, della Fondazione “Francesca, Valentina e Luigi Antonini” e della collaborazione della Curia Arcivescovile della Diocesi di Spoleto-Norcia, vede la partecipazione dell‘Istituto Alberghiero “Giancarlo De Carolis” con sette classi delle insegnanti Maria Luisa Quarsiti, Emanuela Valentini Albanelli,  Beatrice Emili, Simona Del Bello, Annapaola Tagliavento e quattro classi dell’Istituto di istruzione superiore “Sansi Leonardi Volta” (Liceo scientifico) attraverso la formula dei Percorsi per le Competenze Trasversali e per l’Orientamento (Pcto), referente la professoressa Paola Salvatori con le colleghe Tiziana Santoni, Francesca Focaia, Simona Sclippa, grazie alla rinnovata convenzione tra la scuola e la Valle Umbria Servizi s.p.a. All’interno di questo particolare ambito i ragazzi elaboreranno una pubblicazione giornalistica, come allegato dello Speciale Giovani del bollettino dell’Associazione Amici di Spoleto “Notizie da Spoleto”, dedicata alle attività e ai progetti sul territorio della stessa Valle Umbria Servizi sotto la supervisione del tutor Moreno Marionni.

Per la fine del Corso i ragazzi produrranno un numero speciale di “Notizie da Spoleto”, bollettino dell’Associazione “Amici di Spoleto”, mentre i partecipanti alla seconda annualità realizzeranno una trasmissione televisiva. I lavori realizzati dalle scuole coinvolte saranno presentati nell’ambito di un evento che si terrà martedì 28 maggio 2024, ricorrenza della uccisione di Walter Tobagi.

In occasione della cerimonia conclusiva, all’autore (o agli autori) dell’elaborato ritenuto più incisivo e originale tra quelli realizzati dai ragazzi del Corso “Tobagi” della prima annualità (giornalismo scritto), l’Associazione Amici di Spoleto attribuirà un riconoscimento in ricordo di Dante Ciliani, presidente dell’Ordine dei giornalisti dell’Umbria prematuramente scomparso. All’elaborato che sarà ritenuto dai coordinatori di particolare interesse, verrà invece attribuito un riconoscimento in ricordo di Walter Tobagi.

Quale tema conduttore degli elaborati, quest’anno, in accordo con il Comune di Spoleto si propone una citazione tratta dal libro di Don Lorenzo Milani (1923-1967) Scuola di Barbiana. Lettera a una professoressa: “Sui monti non ci possiamo stare. Nei campi siamo troppi. Tutti gli economisti sono d’accordo su questo punto.

E se anche non fossero? Si metta nei panni dei miei genitori. Lei non permetterebbe che suo figlio restasse tagliato fuori. Dunque ci dovete accogliere. Ma non come cittadini di seconda buoni solo per manovale. Ogni popolo ha la sua cultura e nessun popolo ce n’ha meno di un altro. La nostra è un dono che vi portiamo. Un po’ di vita nell’arido dei vostri libri scritti da gente che ha scritto solo libri”.

(32)

Share Button