Terni, 16 nov. 2023 – Nell’ambito dei servizi di prevenzione e contrasto al traffico illecito di stupefacenti, i Carabinieri del Nucleo Investigativo del Comando Provinciale di Terni hanno assestato un altro duro colpo alla rete degli spacciatori locali.

Dopo i due arresti operati il 24 ottobre scorso ed il recupero di un ingente quantitativo di cocaina, sono partite le indagini sulle frequentazioni dei soggetti tratti in arresto; l’attenzione degli investigatori si è focalizzata su un 36enne, incensurato, residente a Roma ma domiciliato a Terni presso la casa della madre.

Dopo giorni di osservazione nei pressi dell’abitazione, durante i quali è emerso un insolito via vai di persone, alcune delle quali conosciute come assuntrici di sostanze, nel primo pomeriggio di sabato i militari hanno bussato alla porta del 36enne ed hanno eseguito un’accurata perquisizione: qui, nella camera da letto della madre, i Carabinieri hanno rinvenuto un panetto di cocaina purissima, risultata poi del peso di 1 kg.

Per l’uomo è così scattato l’arresto nella flagranza del reato di detenzione di stupefacenti a fini di spaccio, poi convalidato dal GIP con emissione di misura cautelare degli arresti domiciliari presso la propria residenza. Le indagini proseguono per far luce sugli altri soggetti coinvolti nel giro di spaccio.

 

(22)

Share Button