Il 17enne tunisino, senza fissa dimora e già noto alle Forze dell’Ordine per precedenti specifici, aveva 7 involucri di cellophane contenenti cocaina, uno contenente circa 4 grammi di hashish

Perugia, 17 nov. 2023 – I Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Perugia, nell’ambito di attività mirate a contrastare lo spaccio di sostanze stupefacenti, hanno tratto in arrestato nei pressi del mini metrò di Fontivegge un 17enne tunisino, senza fissa dimora e già noto alle Forze dell’Ordine per precedenti specifici, per i reati di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti (cocaina e hascisc) e porto di armi o oggetti atti ad offendere.

Il minore, notato in atteggiamento sospetto dai militari operanti, è stato trovato in possesso di 7 involucri di cellophane contenenti cocaina, uno contenente circa 4 grammi di hashish, un coltello a serramanico e due telefoni cellulari, utilizzati verosimilmente per l’attività di spaccio.

Accompagnato in caserma per le formalità di rito, il minorenne è stato arrestato e tradotto presso il C.P.A. di Firenze, come disposto dal Procuratore per i Minorenni Dott. Flaminio Monteleone.

 

 

(23)

Share Button