Venerdì 24 novembre, ore 21, il pianista Giuseppe Andaloro, celebrato interprete del pianismo italiano contemporaneo 

Foligno, 22 nov. 2023 – A due appuntamenti dalla conclusione della Stagione 2023, il cartellone degli Amici della Musica di Foligno ospita “Rachmaninov 150”, recital pianistico interamente dedicato al genio di Sergej Vasil’evič Rachmaninov nell’anniversario dei 150 anni dalla nascita.

L’omaggio al grande compositore tardo-romantico, vero titano del pianoforte, porterà all’Auditorium San Domenico, venerdì 24 novembre, ore 21, il celebre pianista Giuseppe Andaloro, interprete italiano tra i più apprezzati e premiati al mondo.

Programma intenso, di straordinario virtuosismo e difficoltà tecnica, che vede in scaletta con la colossale Sonata n. 1 – di rarissima esecuzione -, durata quaranta minuti, di cui Rachmaninov scrisse: “Questo lavoro è naturalmente selvaggio e come infinito”. Concludono il concerto le virtuosistiche “Variazioni Corelli”, al contempo malinconiche e estrose. Al centro due pagine dolci e liriche, “Vocalise”, trascrizione di Sergio Fiorentino, e “O, ne riday, moi Paolo”, trascrizione dello stesso Andaloro.

Il concerto giunge anche con una dedica speciale a Sergio Fiorentino, tra i più importanti esponenti del pianismo del Novecento, grande interprete del compositore russo e primo a diffondere nel Belpaese la sua opera. Non ultimo maestro di Giuseppe Andaloro.

Palermitano, Andaloro inizia giovanissimo un’importante attività concertistica che lo conduce nei festival e nelle più prestigiose sale del mondo.

Tra queste Teatro La Scala, Teatro San Carlo di Napoli, Parco della Musica, Mozarteum Großes Saal di Salisburgo, Salle Gaveau e Salle Cortot di Parigi, Royal Festival Hall e Queen Elisabeth Hall di Londra, Konzerthaus di Berlino, Sumida Triphony Hall di Tokyo, Concert Hall di Hong Kong. Vincitore del primo premio e di tutti i premi speciali dei più celebri concorsi internazionali (London World, Sendai, Hong Kong, Porto, “Ferruccio Busoni” di Bolzano), nel 2005 è stato premiato per “Meriti Artistici” dal Ministero Italiano per i Beni e le Attività Culturali.

Tiene masterclasses in Italia e all’estero. Si è esibito come solista con orchestre quali la London Philharmonic Orchestra, NHK Symphony Orchestra di Tokyo, Hong Kong Philharmonic Orchestra, Philharmonische Camerata Berlin, Orchestra dell’Accademia Nazionale Santa Cecilia, collaborando con direttori del calibro di Vladimir Ashkenazy, Gianandrea Noseda, Andrew Parrott, e con artisti quali Sarah Chang, Anna Tifu, Giovanni Sollima, John Malkovich.

Per info e biglietti www.amicimusicafoligno.it.

(28)

Share Button