Perugia, 12 dic. 2023  – Un’indagine in piena regola effettuata da un magistrato di grande esperienza, divenuto noto per essersi occupato dell’omicidio di Meredith Kercher ed aver trattato anche il caso di Francesco Narducci. Giuliano Mignini torna ad indossare la toga per fare luce non su un caso giudiziario, ma questa volta l’indagine ha come oggetto un affascinante dilemma storico: le origini arcaiche di Perugia.

Indagine su Perugia. Le origini della città”, Intermedia Edizioni, è il titolo del volume che sarà presentato giovedì 14 dicembre alle 17 alla chiesa di santo Stefano in via dei Priori. Insieme all’autore ci saranno la nota archeologa Luana Cenciaoli, già direttrice dei Musei archeologici dell’Umbria e l’editore Claudio Lattanzi.

Un viaggio tra storia e mitologia condotto sul filo dell’amore profondo per la città. La passione per la sua città ha portato l’ex pubblico ministero, in pensione dal 2020, ad usare il singolare escamotage di svolgere una vera e propria inchiesta intorno ad un quesito storico che ha appassionato molti studiosi relativo alla genesi della città, ma prendendo in analisi anche ciò che esisteva prima che l’abitato prendesse forma, in un interessante excursus storico che arriva fino allo splendore del periodo etrusco con la dodecapoli e la fase di maggiore sviluppo economico, sociale e politico di Perugia in epoca antica.

Il volume fa parte della collana editoriale “Conoscere Perugia” diretta da Marco Nicoletti.

https://www.intermediaedizioni.it/catalogo/1233-indagine-su-perugia-le-origini-della-citta.html

(26)

Share Button