Gualdo Tadino,  14 dic. 2023 – A Gualdo Tadino il NAS di Perugia, unitamente alla locale Arma dei Carabinieri, nell’ambito di una perquisizione domiciliare delegata dall’Autorità giudiziaria del capoluogo umbro a carico di un trentenne operaio del luogo, indagato per commercio illecito di sostanze anabolizzanti e dopanti, ha rinvenuto oltre a numerose confezioni relative alle sostanze da ricercare, una bomba carta fabbricata artigianalmente del peso di circa 640 grammi e circa 2 kg tra nitrato di potassio e zolfo idonee, mediante miscelazione, alla fabbricazione di manufatti esplodenti.

Il manufatto, recuperato dagli Artificieri del Comando Provinciale Carabinieri di Perugia e da questi fatto brillare in luogo sicuro, è da ritenersi potenzialmente molto pericoloso.

Il predetto, gravato da precedenti penali, è stato pertanto tratto in arresto per detenzione illecita di materiale esplodente e tradotto presso la Casa Circondariale di Perugia.

 

 

(50)

Share Button