Nella Giornata della Memoria l’obiettivo del club: tenere vivo nei giovani il ricordo della tragedia dell’Olocausto. In scena lo spettacolo ‘Il dovere di ricordare’ del duo Aurora Martini e Alessandro Dominquez

Perugia, 26 gen.2024  – Su iniziativa del Rotary Club Perugia Trasimeno, in occasione della Giornata della Memoria, si è svolto nel capoluogo umbro, venerdì 26 gennaio nell’aula magna del liceo scientifico Alessi, un concerto narrativo dal titolo ‘Il dovere di Ricordare’.

Uno spettacolo originale, scritto da Alessandro Dominguez, che ha eseguito musiche con chitarra utilizzando uno strumento originale ‘Gaetano Guadagnini’ della seconda metà dell’ottocento, e la partecipazione di Aurora Martini, soprano e voce recitante. Nel corso dello spettacolo sono state eseguite musiche ritrovate nei campi di concentramento e testimonianze dirette dei prigionieri dei lager nazisti e storie dei Giusti delle Nazioni.

L’iniziativa è nata dalla volontà dei soci del Rotary Club Perugia Trasimeno di tenere vivo nei giovani e nelle nuove generazioni il ricordo della più grande tragedia del ventesimo secolo, affinché resti sempre come monito per opporsi e combattere ogni forma di totalitarismo.

Partendo da una citazione di Liliana Segre, superstite dell’Olocausto, “Un Paese che ignora il proprio ieri, non può avere un domani”, il Rotary Club commenta che “non bisogna abbandonarsi all’oblio a cui induce il passare degli anni e la perdita della memoria collettiva.

Oggi più che mai, in un periodo purtroppo caratterizzato da tanti conflitti, conoscere il passato può aiutare a capire come sia necessario l’impegno di tutti per impedire che ciò che è accaduto non abbia più a ripetersi”.

Hanno parteciperanno al concerto gli studenti delle ultime classi del liceo scientifico.

(7)

Share Button