Terni, 7  febbraio 2024 – Questa mattina, la scuola primaria ‘Mazzini’ di via Carrara è stata  nuovamente al centro dell’attenzione per un allarme bomba.

Poco più di una settimana fa la stessa scuola è stata scossa da un grave furto, durante il quale sono stati sottratti trenta tablet e un computer.

Oggi la telefonata che annunciava la presenza di dodici ordigni all’interno della scuola. La voce femminile, con accento italiano, ha causato non poco scompiglio tra studenti, personale e famiglie.

La Polizia di Stato è intervenuta prontamente con due pattuglie della squadra Volante e personale della Digos. Tutti gli occupanti dell’edificio sono stati fatti evacuare per permettere le necessarie verifiche.

Operazioni che hanno causato significativi disagi, ma si sono concluse in tempi relativamente brevi. Infatti, la scuola ha potuto riprendere le sue attività poco prima delle ore 9.

 

(47)

Share Button