Terni, 8 febbraio 2024 – Nell’ambito dei servizi preventivi in materia di reati predatori, i Carabinieri della Sezione Operativa della Compagnia di Terni, in collaborazione con personale della Stazione di Collescipoli, hanno denunciato in stato di libertà, per possesso ingiustificato di chiavi alterate o grimaldelli, due uomini di origine georgiana, rispettivamente di 30 e 43 anni, entrambi senza fissa dimora ed il primo dei quali gravato da precedenti.

I due, nel pomeriggio di lunedì, erano stati notati da militari in abiti civili nei pressi del centro commerciale Cospea mentre si aggiravano con fare sospetto. Una volta fermati e controllati, gli stranieri sono stati trovati in possesso di un cacciavite, posto in sequestro.

Per i due georgiani, oltre al deferimento alla locale Procura della Repubblica, è stato anche richiesto alla Questura il foglio di via obbligatorio con divieto di ritorno nel Comune di Terni.

(5)

Share Button