Perugia, 1 luglio 2024 – Questa mattina, intorno alle 5, un giovane di 22 anni è precipitato dal settimo piano della sua abitazione a Ellera di Corciano, schiantandosi su un’automobile parcheggiata.

L’allarme è stato lanciato immediatamente, e i soccorritori sono arrivati in breve tempo, trovandolo ancora vivo. Il personale sanitario ha agito con prontezza, stabilizzando il ferito prima di trasportarlo d’urgenza all’ospedale Santa Maria della Misericordia di Perugia. Le sue condizioni sono critiche, con lesioni multiple e traumi gravi dovuti all’impatto. Fortunatamente, le lamiere dell’auto hanno attutito la caduta da sette piani.

Le forze dell’ordine sono intervenute sul posto per effettuare i rilievi del caso e approfondire le circostanze dell’accaduto. Al momento, si ipotizza che possa trattarsi di un gesto estremo volontario, ma non si esclude il possibile coinvolgimento di altre persone.

L’incidente è avvenuto nella sua abitazione situata nella prima periferia di Perugia, a Ellera di Corciano. L’auto, casualmente parcheggiata proprio nella traiettoria della caduta, ha giocato un ruolo cruciale.

Il giovane viveva in un appartamento condiviso con un’altra persona, che ora è ascoltata dagli investigatori insieme ad altri testimoni. Le indagini proseguono per ricostruire l’esatta dinamica dell’incidente, mentre si nutre ancora la speranza che il giovane possa sopravvivere. Le sue condizioni, però, rimangono gravissime e la prognosi è riservata.

(96)

Share Button