Perugia, 2 luglio 2024Gli agenti della Polizia di Stato di Perugia, impegnati nei servizi straordinari di controllo del territorio in città, hanno tratto in arresto un uomo, cittadino straniero di origini marocchine, classe 1982, per il reato di evasione.

Nello specifico, mentre i poliziotti erano intenti ad effettuare un pattugliamento all’interno del Parco della Pescaia, hanno notato due uomini dormire su dei giacigli di fortuna.

Invitati a declinare le proprie generalità, uno dei due soggetti, con uno scatto repentino, si è dato alla fuga tentando di eludere il controllo.

Dopo un breve inseguimento, il 42enne è stato raggiunto e bloccato da uno degli agenti.

Accompagnato in Questura per gli accertamenti de caso, è emerso che l’uomo era gravato da una misura cautelare di arresti domiciliari, emessa lo scorso 11 giugno.

Per questo motivo, terminate le attività di rito, gli operatori lo hanno tratto in arresto per il reato di evasione, provvedimento convalidato dal G.I.P. che ha ripristinato la misura degli arresti domiciliari.

 

 

 

(6)

Share Button