Domenica 14 Luglio alle ore 17.30 lo spettacolo per per bambini e famiglie pensato per i luoghi dell’artigianato

Sant’Anatolia di Narco, 8 lug. 2024 – Genesi è inserito all’interno del progetto di Umbria Slow Theatre (UST), curato da Fontemaggiore – Centro di Produzione Teatrale, un formato, una proposta culturale con un’identità riconoscibile e replicabile.

Si ispira ad alcuni dei valori Slow che caratterizzano la nostra regione: qualità del tempo, ricerca di bellezza, narrazione e valorizzazione di un patrimonio culturale, cura delle relazioni, attenzione per l’ambiente.

La scelta del Museo della Canapa perché è un luogo dove la pratica artigianale si intreccia con la narrazione per creare percorsi nuovi e originale di interpretazione del patrimonio.

Il Museo della Canapa ha ottenuto il riconoscimento Umbria Culture For Family per i servizi e le attività che offre alle famiglie con ragazzi di 0-14 anni.

Genesi porta in scena la creazione artistica e artigianale.

I personaggi nascono sotto gli occhi degli spettatori attraverso il gioco dell’animazione teatrale. Una storia in cui il protagonista, dal carattere ancora incerto ma curioso, attraverso il suo ingegno svilupperà una nuova personalità. Uno spettacolo che esplora il tempo prima del tempo.

Prendendo spunto dall’episodio biblico ci si addentra nel gesto della creazione, nella relazione tra l’essere umano in quanto “creato” e il suo creatore, nell’orgoglio, nella dignità e negli errori che il processo prevede.

La ricerca è affidata ad un gruppo di artisti che colgono questa occasione per ripensare la relazione con lo spettatore in una dimensione intima, per un pubblico ristretto e per piccoli spazi; la drammaturgia, raccoglie la sfida di coniugare il micro e il macro con l’ausilio della tecnologia.

La dimensione micro si traduce con un allestimento di teatro da tavolo che richiama la costruzione artigiana attraverso la creazione di personaggi materici generati in tempo reale ed animati da un performer.

La dimensione macro amplifica la micro con l’ausilio di più telecamere collocate sul tavolo e controllate attraverso una regia live. Questo dispositivo ci permette di sperimentare un nuovo modo di gestire gli spettatori, il macro richiama il micro, la spettacolarità del video invita il pubblico a scoprire la dimensione artigiana che la origina.

Un pubblico ristretto partecipa alla performance da tavolo in un piccolo spazio e nello stesso tempo un pubblico più vasto in un altro spazio assiste contemporaneamente alla proiezione di uno spettacolo che svela la genesi artigianale attraverso il linguaggio video.

Un progetto di Beatrice Ripoli e Marco Lucci

Con Marco Lucci

Scene e costruzioni di Marco Lucci

Cura dei movimenti Valentina Renzulli

Si ringrazia per la consulenza video Gavin Glover

Musiche originali Gianfranco de Franco

Uno spettacolo per bambini e famiglie, dai 4 anni

Durata 50 min Posti limitati

Ingresso gratuito su prenotazione:

Museo della Canapa, Piazza del Comune Vecchio 1, Sant’Anatolia di Narco

0743/3613149 int. 8 |info@museodellacanapa.it

(7)

Share Button