Perugia, 9 nov. 2023 – La scorsa notte, nell’ambito dei servizi di vigilanza stradale effettuati dalla Sezione Polizia Stradale – Distaccamento di Todi – lungo il Raccordo A-6 e nei pressi della Strada Regionale 220 “Pievaiola”, gli agenti hanno denunciato due uomini, rispettivamente un cittadino italiano, classe 2001, e un cittadino albanese, classe 1999, per i reati di ricettazione e uso di atto falso poiché sorpresi a bordo di un veicolo di cui era stato denunciato il furto lo scorso mese di ottobre.

In particolare, i due giovani, sottoposti a controllo dai poliziotti, hanno mostrato fin da subito un atteggiamento nervoso e sospetto.

Gli agenti, quindi, hanno effettuato un controllo approfondito dei documenti e un’attenta ispezione del veicolo constatando che l’autovettura montava targhe di appartenenti a un altro veicolo. Le verifiche hanno inoltre consentito di accertare che il conducente utilizzava una chiave universale e non quella elettronica originale della casa costruttrice.

I sospetti che si trattasse di un veicolo oggetto di furto sono stati confermati quando gli operatori hanno controllato anche i numeri alfanumerici del telaio che, stampati in varie parti della vettura, non erano univoci tra di loro.

Per questi motivi i due giovani sono stati deferiti in stato di libertà per i reati di ricettazione e uso di atto falso; il veicolo è stata sottoposto a sequestro.

 

 

(7)

Share Button