Molte le istituzioni presenti all’inaugurazione: dall’Europa, alla Regione Umbria fino all’Unione dei Comuni dell’Olio e del Sagrantino

Castel Ritaldi (Pg), 13 nov. 2023 – Frantotipico si conferma quale appuntamento cardine per la promozione del territorio e per la convivialità di grandi e bambini. Così, questo fine settimana la manifestazione è tornata ad essere la festa dello stare insieme, densa di appuntamenti che hanno coinvolto i partecipanti con tante attività creative ed esperienziali ed uno spettacolo conclusivo di altissimo livello.

La manifestazione promossa dal Comune di Castel Ritaldi è organizzata dall’Associazione “Italian Accordion Culture”. Dedizione, amore per il territorio e professionalità da parte degli organizzatori hanno consentito a Frantotipico di diventare una delle manifestazioni più importanti della zona, forte anche della tradizione olearia che permette di toccare con mano le realtà produttive presenti.

Le escursioni e i laboratori sono da sempre pensati e realizzati proprio con l’obiettivo di far apprezzare il buon olio e i prodotti del territorio interessando sia il turismo di prossimità che i visitatori provenienti da diverse città italiane ed estere. Quest’anno la manifestazione ha visto un elevato afflusso di camperisti, molti dei quali hanno avuto il piacere di vivere i nostri luoghi per la prima volta, attratti anche da un programma realizzato su misura per loro e che ha previsto un laboratorio pratico di cucina tipica durante il quale hanno impastato gli strangozzi che poi hanno portato a casa, passeggiate alla scoperta dei dintorni e visite con degustazione ai frantoi e alle cantine locali.

La manifestazione è stata inaugurata dal Sindaco di Castel Ritaldi Elisa Sabbatini, dall’Assessore alla Cultura Veronica Benedetti e Pietro Manna Presidente del Consiglio comunale, alla presenza di Francesca Peppucci deputata al Parlamento Europeo, Marco Squarta Presidente del Consiglio della Regione Umbria, Eleonora Pace Consigliere regionale, David Fongoli Direttore del Gal Valle Umbra e Sibillini e dei Sindaci appartenenti all’Unione dei Comuni Terre dell’Olio e del Sagrantino, venuti anche per sostenere la candidatura dell’Unione come Capitale della Cultura 2026 e rappresentati da Annarita Falsacappa (Sindaco di Bevagna) e Ferdinando Gemma sindaco del Comune di Trevi.

Di grande impatto visivo ed emotivo è stato lo spettacolo che ha chiuso l’edizione 2023 di Frantotipico e realizzato dalla Compagnia Sogni della Fenice.

Una performance affascinante ed avvincente ha illuminato la sera di domenica con visual led e giochi di fuoco eseguiti attraverso coreografie acrobatiche al ritmo di musiche suggestive e potenti.

“Come Amministrazione siamo molto soddisfatti di questa edizione di Frantotipico” – hanno affermato Elisa Sabbatini e Veronica Benedetti, Sindaco e Assessore alla Cultura del Comune di Castel Ritaldi. “Anche quest’anno” hanno poi continuato “si è riusciti nell’intento di valorizzare le risorse del nostro territorio e dare visibilità alle realtà produttive che ne sono parte.

Un ringraziamento speciale va all’Associazione Italian Accordion Culture che ha organizzato la manifestazione con professionalità e cura. Desideriamo ringraziare le istituzioni europarlamentari e regionali per il sostegno che anche in questa occasione hanno dato al nostro territorio, dimostrando ancora grande attenzione per le realtà locali quali la nostra: una realtà composta da persone che mettono in cuore nel valorizzare i luoghi in cui vivono. A questo proposito vogliamo ringraziare i ragazzi del Circolo di Colle de Marchese che si sono impegnati affinché l’evento si svolgesse al meglio e l’Associazione UNAC che ne ha curato la sicurezza. Siamo, infine, davvero grati ai Frantoi di Colle del Marchese per la loro disponibilità” hanno concluso.

L’evento aderisce a Frantoi Aperti e vanta il patrocinio ed il contributo del GAL Valle Umbra e Sibillini.

(10)

Share Button