Foligno, 21 nov. 2023 – Durante gli scavi per il gasdotto Snam Recanati-Foligno è venuta alla luce sull’altopiano di Colfiorito una necropoli del settimo secolo avanti Cristo. Appartiene alla comunità degli umbri plestini.

E’ ben conservata nei  circoli di pietra e ha lasciato gli archeologi esterefatti quando, oltre ai i resti umani, è spuntata anche la ricchezza dei corredi – monili per le donne, armi per gli uomini e oggetti in ceramica- che rendono eccezionale il ritrovamento.

Cumuli che conservano una o più sepolture; addirittura all’interno della tomba di una fanciulla o c’erano molte fibule (spille) e 4 dischi ornati in bronzo che chiudevano la parte superiore di una stola che la avvolgeva.

Adesso sarà la Soprintendenza a procedere al restauro degli oggetti ritrovati, a valorizzarli e poi consegnarli al Museo archeologico di Colfiorito.

E’ noto che l’area di Colfiorito da tempo restituisce preziosi rinvenimenti archeologici,

 

(104)

Share Button