Bastia Umbra, 10 marzo 2024 – La Coalizione Civico Progressista guidata dal Candidato Sindaco Erigo Pecci si è presentata ieri mattina a Bastia, con un evento di introduzione che ha riempito l’Auditorium Sant’Angelo di cittadini bastioli di varie estrazioni e storia, insieme a consiglieri regionali e parlamentari d’area.

Sul palco accanto a Pecci, rappresentati e segretari regionali delle liste che lo sostengono: Tommaso Bori per il PD, Thomas De Luca segretario del M5S, Federico Santi di Alleanza Verdi Sinistra, Federico Novelli del PSI, Marzio Vaccari di Tempi Nuovi (Piattaforma Popolari Uniti) e infine Paolo Ansideri, promotore di Progetto Bastia.

Un “passo avanti” ha definito Bori l’intesa per unire l’area di sinistra secondo quello che De Luca ha indicato come un “percorso condiviso, frutto di un’interlocuzione approfondita basata su un modello di ascolto”. È questo che sta creando “entusiasmo”, come spiega Santi, attorno ai progetti che non solo a Bastia stanno accompagnando l’attuale fase politica, caratterizzata dalla coesione tra i grandi portati decennali di socialisti e popolari, con esperienze e idee nuove che riguardano direttamente le collettività – come la realtà rappresentata da Ansideri.

A introdurre l’intervento di Erigo Pecci, il suo collega Gianluca Gaggiotti, che ha condiviso con la platea lati meno conosciuti del candidato – amministratore, imprenditore e attivista da tempo presente a Bastia Umbra. Un racconto emozionante che ha ruotato attorno al tema dell’insegnamento, del lasciare qualcosa agli altri che Gaggiotti ha evidenziato come la dote di Pecci e che è emerso con chiarezza anche nelle volontà espresse nelle parole di Pecci stesso. Tante le idee pensate e “su cui dobbiamo lavorare per lasciarle a chi verrà dopo di noi”, dice il Candidato.

Il discorso inaugurale di Pecci arriva in un momento particolare per Bastia: il candidato della Coalizione Civico Progressista ha dato infatti il kick-off alla sua corsa elettorale, alla presenza di un Auditorium stracolmo e di Piazza Umberto I gremita.

Una partecipazione davvero straordinaria di cittadini.

Cinque i macro-temi trattati da Pecci, riportati alla sintesi dal senso dell’impegno che fa da slogan alla candidatura: “Passione e Competenza. Un nuovo futuro per Bastia”. Si è parlato di economia e lavoro; sociale e comunità; sicurezza e vivibilità; edilizia e ambiente; cultura ed eventi. Elementi affrontati già delineando direttrici di quello che sarà il futuro programma per la città.

“Il mondo è cambiato: se pensiamo di giocare con questo presente con le regole del passato, allora di certo perderemo le sfide del futuro. Noi non siamo qui per un riscatto, ci siamo messi in gioco per uno scatto”, commenta Pecci.

Link:

https://www.facebook.com/Peccisindaco

https://www.facebook.com/100064818245639/posts/810274927809775/

https://www.instagram.com/pecci_sindaco?igsh=YnRsYWE5OTlhN2tp

 

(57)

Share Button