Interessanti gli interventi del dott. Francesco Penza su “BPCO e terapia integrata: quali differenze?”, del dott. Gianluca Biscione sulla riabilitazione respiratoria, del dott. Roberto Tazza sull’assistenza domiciliare respiratoria e del dott. Mauro Zampolini 

FOLIGNO, 11 maggio 2024  – Ha riscosso ampio consenso tra gli addetti ai lavori, a Foligno, svolto al Delfina Palace, l’evento formativo “PneumoUmbria up to date in Pneumologia” dedicato alle più recenti scoperte e terapie per le patologie respiratorie croniche con discussione su linee guida, protocolli, procedure.

L’evento ha visto la partecipazione di esperti e operatori sanitari che si sono confrontati sulle malattie respiratorie croniche, terza causa di morte nel nostro Paese, con focus su asma, broncopneumopatia cronica ostruttiva (BPCO), deficit di Alfa-1 Antitripsina e pneumopatie interstiziali diffuse.

Numerose sessioni hanno approfondito le ultime frontiere della ricerca scientifica e le opzioni terapeutiche innovative, come farmaci mirati, supporti respiratori all’avanguardia, trattamenti endoscopici per l’enfisema polmonare e ventilazione meccanica avanzata.

Particolare interesse hanno suscitato gli interventi del dott. Francesco Penza su “BPCO e terapia integrata: quali differenze?”, del dott. Gianluca Biscione che ha esposto l’importanza della riabilitazione respiratoria, del dott. Roberto Tazza, che ha affrontato il tema dell’assistenza domiciliare respiratoria e del dott. Mauro Zampolini con un approfondimento sulle criticità nell’integrazione ospedale-territorio, il caso della SLA, Sclerosi Laterale Amiotrofica.

L’evento formativo si è confermato un’imprescindibile opportunità di confronto interdisciplinare e di aggiornamento professionale sulle patologie respiratorie, con importanti risvolti per migliorare la qualità delle cure e la vita dei pazienti.

(15)

Share Button