Città di Castello, 12 maggio 2024 – I Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Città di Castello hanno denunciato in stato di libertà un 40enne, di origini marocchine, per l’ipotesi di reato di guida in stato di ebbrezza alcolica.

L’uomo, nella notte di martedì, mentre era alla guida di un’utilitaria, nel percorrere la via Biturgense, in località Regnano di Città di Castello, è rimasto coinvolto in un sinistro stradale con altra autovettura condotta da un 22enne del posto.

Immediatamente soccorsi dai militari e da personale sanitario del 118, i due conducenti sono stati trasportati in ospedale a causa delle lievi lesioni riportate, venendo giudicati entrambi guaribili con una prognosi inferiore a 20 giorni.

Gli operanti, nell’effettuare i rilievi tesi a ricostruire la dinamica dell’incidente stradale, hanno sottoposto le persone coinvolte agli accertamenti finalizzati a verificarne lo stato psicofisico rilevando, a carico del 40enne, un tasso alcolemico di quasi sei volte superiore al limite.

In virtù di quanto emerso, l’interessato è stato deferito in stato di libertà alla Procura della Repubblica di Perugia, per l’ipotesi di reato suddetta.

Nei confronti dell’uomo è scattato anche il ritiro della patente di guida ed il sequestro dell’auto ai fini della confisca.

(28)

Share Button